24.9 C
Milano
02. 08. 2021 22:52

Nuovo San Siro, il comitato di quartiere scende in piazza: «Una tremenda speculazione edilizia»

Il comitato Coordinamento San Siro annuncia una manifestazione di piazza per ribadire il proprio dissenso al progetto del nuovo stadio

Più letti

La protesta scende in piazza. Il progetto del nuovo San Siro non è piaciuto a tutti. Tra questi il Comitato coordinamento San Siro, composto dai residenti del quartiere intorno alla “Scala del Calcio”, che bolla i nuovi rendering come semplice “speculazione edilizia”. Per tale motivo martedì 14 luglio si troveranno sotto Palazzo Marino per far sentire la propria voce.

Il comitato. «Abbiamo protocollato lettere, chiamato esperti, prodotto documenti tecnici, proposto alternative alla tremenda speculazione edilizia che viene proposta dalle due squadre, nascosta dentro il cavallo di Troia rappresentato dal nuovo stadio – affermano i rappresentanti del comitato -. Adesso è arrivato il momento di trovarci tutti in piazza per San Siro».

La scelta di Palazzo Marino non è casuale: secondo gli organizzatori della protesta, l’assessore all’Urbanistica Maran e l’amministrazione starebbero facendo il gioco delle due società disinteressandosi della prospettiva green tanto pubblicizzata. «Attraverso il modo in cui l’amministrazione comunale gestirà la vicenda del quartiere San Siro-Ippodromo – hanno aggiunto dal comitato – si vedrà se davvero esiste un’attenzione per i temi ambientali, la tutela della salute pubblica, la conservazione di aree e quartieri che offrono all’intera città un polmone verde per il benessere dei cittadini».

Per gli abitanti del quartiere la soluzione migliore resta sempre la stessa: «La ristrutturazione del Meazza. Ciò è possibile, con costi e tempi ridotti».

In breve

Bollettino regionale, tasso di positività in crescita: Milano, +44 contagi

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 326 con la percentuale tra tamponi eseguiti (10.511 oggi) e positivi...