10.7 C
Milano
22. 10. 2021 06:38

Ospedale in Fiera, esposto alla Procura: «840.000 euro a paziente»

Più letti

Adl Cobas Lombardia ha presentato un esposto alla Procura di Milano in merito ai 21 milioni di euro destinati all’ospedale d’emergenza realizzato negli spazi della vecchia Fiera. In particolare, il sindacato definisce l’opera «uno spreco di risorse», donazioni private.

La denuncia. «Questi soldi sono stati spesi proprio nel momento di maggiore criticità – scrivono -. Tali fondi sarebbero potuti essere impiegati diversamente, ad esempio facendo i tamponi ai medici, ai pazienti e al personale delle Rsa, investendo sulle strutture per la quarantena dei pazienti positivi ma non guariti per evitare focolai domestici, creando squadre di medici per intervenire ai primi sintomi a domicilio per evitare l’ospedalizzazione».

Il calcolo. Il sindacato giustifica tutto con un calcolo secondo cui ogni paziente ricoverato in Fiera sarebbe costato 840.000 euro, considerando che gli ospiti non sarebbero mai stati più di venticinque. «Con la medesima forza lavoro utilizzata per la realizzazione dell’Astronave (150-180 unità lavorative al giorno su una base di 24 ore lavorative su una superficie di 24 mila metri quadrati), la rimessione in pristino dell’ospedale di Legnano sarebbe stata probabilmente una questione di ore», ha commentato il portavoce di Adl Cobas Riccardo Germani.

In breve

È tempo di derby d’Italia: chi perde è già fuori dalla lotta scudetto?

Sarà il pubblico, rispetto a una stagione fa, l'aspetto distintivo del derby d'Italia in programma domenica sera alle 20.45...