Ospedale Fiera Milano, un futuro ancora tutto da scrivere

Convocata una riunione per decidere il futuro dell'Ospedale Fiera Milano. Tutti le possibilità al vaglio

ospedale in fiera grazie
ospedale in fiera

Quale futuro per l’Ospedale Fiera? L’astronave, così com’è stata chiamata, era stata costruita di fretta e furia durante i giorni più bui della pandemia per far fronte alla carenza di posti in terapia intensiva. All’inizio di giugno poi, l’ultimo paziente dimesso. Da allora nella struttura del Portello si sono fermate le attività. Così per la prossima settimana è stata fissata una riunione per decidere il suo destino.

Progetti. Il Pirellone insieme a Fondazione Fiera e al Policlinico, che gestisce lo spazio, dovranno decidere il futuro del presidio ospedaliero. Ciò che è certo che i posti di rianimazione resteranno sostanzialmente per due motivi: da un lato per far fronte ad una possibile recrudescenza del virus in autunno e dall’altro perché i costi dell’allestimento sono stati talmente alti che lo smantellamento rappresenterebbe una perdita economica.

Tra le varie ipotesi c’è la realizzazione di un poliambulatorio, non necessariamente Covid, che potrebbe tornare utile allo smaltimento delle liste d’attesa che gravano sul sistema sanitario lombardo. «Un luogo adatto a garantire percorsi differenziati — spiega il direttore generale Welfare Marco Trivelli — che non sempre i nostri ospedali riescono a offrire. Potrebbe essere un’idea interessante».

La situazione attuale. Attualmente all’Ospedale Fiera sono presenti 60 terapie intensive suddivise su tre blocchi. Esiste un ulteriore blocco non ancora allestito. Per questo quarto spazio la Regione è in attesa dei fondi ministeriali legati al potenziamento delle rianimazioni. È proprio in questa area che dovrebbero sorgere i nuovi servizi.

Tra le tante ipotesi al varo, si sta anche pensando di utilizzare la struttura del Portello per effettuare gli imminenti test sierologici da riservare al personale scolastico in vista della riapertura della Scuola.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here