-1.2 C
Milano
29. 11. 2021 10:12

Il pagellone del lockdown: Mi-Tomorrow dà i voti (senza pretese) ai protagonisti della pandemia

Dieci pagelle ad altrettanti protagonisti di questi mesi: da lockdown a lockdown una marea di parole e (pochi) fatti

Più letti

Da lockdown a lockdown. Sette mesi di parole, promesse, dichiarazioni ufficiali, smentite. Eppure oggi, al primo giorno di “zona rossa” a Milano e nel resto della Lombardia, sembra cambiato poco rispetto allo scorso marzo.

Cambiamenti? Certo, abbiamo le mascherine che otto mesi fa erano introvabili. Certo, gli ospedali sono più preparati con protocolli di terapia ampiamente sperimentati. Ma gli stop-and-go di questo 2020 lasciano ferite sul tessuto sociale. E il comportamento di istituzioni, virologi e rappresentanti delle categorie ha scavato un solco nella fiducia dei cittadini e degli imprenditori.

I nostri giudizi non hanno la pretesa di essere promozioni o bocciature. Semmai, uno stimolo per provare a fare meglio. Almeno nella comunicazione.

Quali saranno allora i voti del “pagellone” del lockdown? Clicca qui per il mondo della politica e qui per quello della salute e del lavoro.

 

In breve

Terza dose in Lombardia: 90mila nuovi appuntamenti per prenotare la dose “booster”

La campagna vaccinale prosegue: sono stati messi a disposizione 90.000 nuovi appuntamenti per prenotare la terza dose in Lombardia. Terza...