12.5 C
Milano
17. 05. 2021 06:24

Pronto il passaporto europeo vaccinale: immunità entro il 14 luglio

Più letti

Il commissario europeo responsabile dei vaccini, Thierry Breton, ha confermato la sua previsione secondo la quale i cittadini dell’Unione Europea entro il 14 luglio avranno raggiunto l’immunità collettiva per il Covid. «Ora abbiamo la capacità di produrre e fornire ai nostri concittadini europei i 360 milioni di dosi del vaccino previste alla fine del trimestre e i 420 milioni di dosi previste per la fine di luglio, necessarie per iniziare a parlare di questa immunità collettiva e raggiungerla», ha dichiarato intervistato da Le Figaro.

Viaggi. Il commissario ha anche mostrato come sarà il cosiddetto «passaporto sanitario» a cui l’Unione europea pensa per una riapertura in sicurezza. «Ci sarà una versione per lo smartphone e una versione di carta per il “passaporto sanitario” europeo», ha specificato Breton.

Sul territorio. In Lombardia, intanto, sono state somministrate 1 milione 485.384 dosi di vaccino anti-Covid su un milione 807.890 ricevute. Si tratta quindi dell’82%. Sono state utilizzate quasi tutte le dosi di Pfeizer (un milione 169.080 su 1 milione 231.290 arrivate), il 58% di quelle di AstraZeneca (260.256 su 447.600) e il 43% di Moderna (56.048 su 129.000). Agli over 80 sono andate 725.923 dosi, di queste 49.577 hanno permesso di fare la prima vaccinazione al 100% degli ospiti in Rsa e l’80% della seconda, mentre al personale scolastico sono state fatte 219.320 prime vaccinazioni..

In breve

Fontana conferma le parole di Bertolaso: «Tutti vaccinati entro luglio»

Dopo il consulente Guido Bertolaso anche il governatore Attilio Fontana ha confermato che entro luglio tutti i lombardi riceveranno...