20.3 C
Milano
18. 09. 2021 01:25

Piscina denuncia assembramenti sulla M1: «Sala, re dell’horror nella gestione di Milano»

Il presidente del Municipio 2, Samuele Piscina denuncia assembramenti sulla M1 e attacca il sindaco Sala senza troppi giri di parole

Più letti

Il presidente del Municipio 2, Samuela Piscina, denuncia continui assembramenti sulla linea M1. Dal suo profilo Facebook si domanda: «Alla faccia dei controlli! Questa era la situazione stamane nella Metropolitana di Milano. Il Sindaco Sala dov’è? Perchè non vengono contingentati gli accessi in modo tale da evitare gli assembramenti? Dovrebbe occuparsi più di Milano invece di perdere tempo a scrivere il suo libro».

Accuse a Sala. La foto degli assembramenti sulla metropolitana diventa così lo strumento utile per attaccare il sindaco sulla gestione dell’epidemia a Milano. « Complimenti al Sindaco Beppe Sala per la sua fatica letteraria – si legge ancora sulla pagina social di Piscina -. Gli auguriamo che sia un bestseller a tal punto da convincerlo a lasciare Palazzo Marino per diventare uno scrittore di fama planetaria! Di certo, considerando il modo con cui sta gestendo Milano nell’emergenza coronavirus, potrà contendere a Stephen King lo scettro di Re dell’horror»

In merito agli assembramenti di questa mattina Piscina si chiede ancora ironicamente: «Dov’è finita l’efficienza che contraddistingueva Milano fino a pochi anni or sono? Dove sono i controlli agli accessi? Perché il Comune di Milano non fa rispettare le regole? Probabilmente Sala dovrebbe fare un salto in metropolitana a leggere il suo libro per rendersi conto della situazione».

In breve

Green Pass, Pregliasco: «Meglio l’obbligo vaccinale»

Mentre il green pass è stato esteso anche ai lavoratori del privato, c'è chi chiede misure più severe da...