3.3 C
Milano
19. 01. 2021 15:44

«Se sei spaventato stai a casa!», bufera sul pub “negazionista” di Magenta

Sulle recensioni degli utenti su TripAdvisor si tratta di un manifesto negazionista

Più letti

Milano, il caldo inverno della scuola: presidio al Pirellone e liceo Cremona occupato

Questo pomeriggio, al Pirellone di Milano, una delegazione di "Studenti Presenti" ha sostenuto una mozione che sarà discussa in...

Cinque domande a Francesco Monte: «Ora basta pregiudizi»

Chi è oggi Francesco Monte? «Una persona che ha intrapreso un nuovo percorso. Ho iniziato a fare quello che una...

Dopo la vittoria a “Tale e Quale Show” il ritorno di Lidia Schillaci: «Alcatraz, Forum e… Porta Romana»

Dopo aver partecipato al progetto solidale Sicilia per L’Italia con il brano a più voci Viene Natale (se stiamo...

«La nostra libertà non termina dove iniziano le tue paure. Se sei spaventato stai a casa!». È il messaggio che il pub Celtic House di Magenta ha affisso al proprio ingresso. Sulle recensioni degli utenti su TripAdvisor si tratta di un manifesto negazionista, che – sempre stando ai racconti – sarebbe avvalorato da comportamenti da parte del personale: «Se hai paura di trovarti all’interno con altre persone, non entrare in questo locale», prosegue il cartello.

«Se sei spaventato stai a casa!», bufera sul pub “negazionista” di Magenta

«Entri e non ti misurano la temperatura, mascherine dei camerieri o inesistenti (barista) o portate con naso scoperto, solo un cameriere l’aveva addosso portata come si deve, bravo lui», scrive un utente. E ancora: «Prima di entrare ci son questi cartelli a mo’ di minaccia per i clienti, entrando tutto il locale tappezzato di questi fogli». E poi: «Norme anti covid inesistenti, chissà cosa succede in cucina».

La risposta. Decine di recensioni confermano questa versione, mentre il proprietario del locale risponde ad alcune di esse appellando come «covidioti» coloro che scrivono, giustamente preoccupati per la loro salute.

cartello pub magenta
cartello pub magenta

In breve

Rifiuti elettrici ed elettronici: Milano è la provincia più virtuosa

Milano è la provincia più virtuosa in Lombardia sulla raccolta di rifiuti elettrici ed elettronici (RAEE) nel 2020: a...

Potrebbe interessarti