13.4 C
Milano
21. 10. 2020 12:26

A rischio le tratte Ryanair in Italia: l’Enac denuncia la violazione delle misure anti-Covid

L'Enac accusa Ryanair di violare le norme anti-Covid. Si rischia il blocco dei voli su tutto il territorio italiano

Più letti

Area B, marcia indietro del sindaco Sala?

Dopo le accuse lanciate dal centrodestra il sindaco Sala è tornato a parlare delle tanto discusse Area B e...

Coprifuoco, l’attesa è finita: firmata la bozza della nuova ordinanza regionale

Si attendeva da alcune ore e, come giò ipotizzato, la bozza della nuova ordinanza regionale è stata firmata dal...

Comunali, il centrodestra sceglie il nome del prossimo candidato sindaco di Milano

Le principali città italiane, ovvero Roma, Milano, Torino e Napoli, vanno al voto ed è ormai il momento di...

L’Enac, l’Ente nazionale per l’Aviazione Civile, ha ammonito Ryanair, la compagnia low cost irlandese, per aver violato ripetutamente le prescrizioni anti-Covid presenti in Italia.

Le accuse. «Le direzioni aeroportuali hanno riscontrato che Ryanair sistematicamente non si attiene alle disposizioni previste in Italia per limitare il rischio sanitario derivante dal coronavirus a bordo degli aeromobili in partenza e in arrivo negli aeroporti nazionali – si legge nel comunicato dell’Enac -. Non solo non viene osservato l’obbligo del distanziamento tra i passeggeri, ma anche le condizioni che consentono la deroga a tale distanziamento sono disattese».

Secondo quanto previsto dalle misure sanitarie vigenti in Italia è consentita sugli aerei la capienza totale del 100% purché l’aria all’interno sia rinnovata ogni 3 minuti, i flussi siano verticali e vengano adottati filtri Hepa.

Anche se non emergono con precisione quali siano le violazioni contestate a Ryanair il problema non sarebbe legato ai filtri ed al ricircolo dell’aria, ma proprio al comportamento del personale. In base alle ricostruzioni il personale di bordo non presterebbe attenzione all’utilizzo della mascherina da parte dei passeggeri e soprattutto non controllerebbe gli assembramenti in fase di salita e discesa dall’aereo, così come nel momento dell’inserimento dei trolley nelle cappelliere.

Sanzioni. Il rischio per Ryanair è dapprima una riduzione della capienza dei propri mezzi al 50% e, nel caso le violazioni dovessero protrarsi, un blocco totale delle tratte sul territorio italiano.

 

In breve

Comunali, il centrodestra sceglie il nome del prossimo candidato sindaco di Milano

Le principali città italiane, ovvero Roma, Milano, Torino e Napoli, vanno al voto ed è ormai il momento di...

Coprifuoco, l’attesa è finita: firmata la bozza della nuova ordinanza regionale

Si attendeva da alcune ore e, come giò ipotizzato, la bozza della nuova ordinanza regionale è stata firmata dal Presidente Attilio Fontana e dal...

Comunali, il centrodestra sceglie il nome del prossimo candidato sindaco di Milano

Le principali città italiane, ovvero Roma, Milano, Torino e Napoli, vanno al voto ed è ormai il momento di presentare un candidato sindaco. Dalla...

Sala tra coprifuoco e comunali: «Milano non può pagare un prezzo così alto»

Il sindaco Sala è intervenuto questa mattina a Radio Deejay. Al centro dell'intervista c'è stato ovviamente la nuova ordinanza in merito al coprifuoco che...

Coronavirus, torna la paura nelle Rsa di Milano

Il Covid è rientrato nuovamente nelle Rsa e la mente corre veloce alla tragedia della scorsa primavera. I contagi riprendono ad aumentare anche nelle...

Potrebbe interessarti