19.8 C
Milano
01. 08. 2021 10:19

Coprifuoco, Sala: «È il momento di affrontare la questione con pragmatismo»

La parola del giorno del sindaco Sala è "coprifuoco"

Più letti

La parola del giorno del sindaco Sala non poteva che essere “coprifuoco”.

L’incontro con il Cts. Dall’incontro di ieri tra sindaci di capoluogo, Regione ed esperti si sono delineate le nuove misure che a breve diventeranno operative in Lombardia. «La situazione in terapia intensiva segna 113 ricoverati – spiega Sala -. I medici affermano che con le misure di prevenzione adottate fino ad oggi potrebbero diventare 600 a fine ottobre, ai quali si andrebbero ad aggiungere altri 4.000 ricoverati negli altri reparti. Tutti questi ricoveri ingolferebbero il sistema sanitario. Davanti a questo quadro abbiamo optato per il coprifuoco dalle 23 alle 5 che durerà per tre settimane».

Giuseppe Sala
Giuseppe Sala

Quanto beneficio porterà tale misura è ancora un’incognita. «Nessuno sa stabilire con certezza un ruolo causa-effetto – sottolinea il primo cittadino -. Sabato ho parlato a lungo con i virologi: c’è chi dice che la pandemia sarà gestita passo dopo passo, e chi vede il dramma del mese di marzo. A noi politici però spetta il compito di prendere delle decisioni».

Smart working. Il sindaco cambia opinione anche in merito allo smart working. «È il momento di affrontare la situazione con pragmatismo – ribadisce Sala -. Porteremo lo smart working in Comune al 50%. Non è una questione ideologica: quest’estate il richiamo al ritorno in ufficio era dettato dal miglioramento della situazione epidemiologica. Ora le cose sono cambiate».

 

In breve

Olimpiadi, l’Italia ha una nuova freccia: Marcell Jacobs segna il record italiano nei 100 metri

Marcell Jacobs entra prepotentemente nella storia dell'atletica leggera italiana segnando un nuovo primato nazionale nei 100 metri alle Olimpiadi...