Sala: «State a casa, ma è comunque un lockdown un po’ anomalo»

Le perplessità di Sala sul nuovo lockdown: le dichiarazioni

sala
sala

Quello che si sta verificando a Milano è un lockdown un po’ anomalo. Le persone in giro sono numerose stimolate dal fatto che molte attività sono comunque restate aperte. Il sindaco Sala ha lanciato un invito alla prudenza durante un’intervista a Sky Tg 24.

Giuseppe Sala
Giuseppe Sala

Le dichiarazioni. «Al di là del tema controlli – ha dichiarato il primo cittadino -, non si possono controllare 1,4 milioni di persone. Il punto è che questa è una chiusura un po’ anomala. Ad esempio se oggi se un milanese va alla Rinascente è aperta perché ci sono reparti con prodotti che possono essere venduti. Io sto cercando di dire ai cittadini di stare in casa, di essere attenti. Attraverso i nostri comportamenti virtuosi liberiamo gli ospedali e diamo modo di curare anche altre patologie, non dimentichiamoci il resto perché ci sono quantità di patologie che non vengono curate, dobbiamo fare in fretta ad uscirne»

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here