20 C
Milano
04. 08. 2021 17:35

Sala la pensa come Macron: «Dobbiamo forzare chi non si vuole vaccinare»

Il sindaco lancia anche una frecciatina a Fontana sulla questione Green Pass

Più letti

Il sindaco di Milano, Beppe Sala, è entrato nel merito della questione relativa all’obbligo di Green Pass per entrare nei bar e ristoranti voluta in Francia dal presidente Emmanuel Macron. Lo ha dichiarato a margine della conferenza di presentazioni dei risultati ottenuti dal progetto “Forestami”.

Sala: «I risultati in Francia si sono visti subito»

«Tutto sommato i risultati si sono visti – ha commentato il primo cittadino -. Macron l’ha proposto e in un giorno ci sono state un milione di iscrizioni. Noi dobbiamo anche un po’ forzare chi non si vuole vaccinare. È per il bene di tutti».

Favorevole al provvedimento francese, Sala lancia anche una frecciatina al presidente Lombardo Fontana reduce da un repentino dietrofront sulla questione green pass: «Non ho capito la sua posizione che in prima battuta sembrava in linea con Macron salvo poi fare dietrofront. Aspetto chiarimenti perché l’ho visto cambiare nel giro di 45 minuti. Sarà importante che chiarisse in maniera definitiva».

C’è stato tempo anche per una battuta sui festeggiamenti riguardanti la notte magica degli Europei. Il sindaco non se l’è sentita di bacchettare i propri concittadini per i comportamenti “fuori” dalle normative anti-Covid.

«È difficile bloccare la gente in casa. Capisco anche che ci sia tanta voglia di uscire, però devo dire che a Milano c’è ancora tanta attenzione – ha concluso Sala -. Andando in giro per le strade io vedo che la maggior parte delle persone indossa la mascherina, pur non essendo più obbligatoria. Quindi, mentalmente, in termini di preoccupazione, non siamo ancora usciti dalla pandemia ma abbiamo tanta voglia di lavorare e di riprendere ma abbiamo ancora un po’ di timore».

In breve

Nasce il premio Carla Fracci per i giovani ballerini di danza classica

A due mesi dalla scomparsa della grande artista il Municipio 4 ha istituito il premio Carla Fracci che offrirà...