19.4 C
Milano
26. 09. 2021 08:30

La frecciatina di Sala: «Chi strizza l’occhio ai No Vax deve prendersi le sue responsabilità»

Il sindaco sottolinea le responsabilità della politica davanti alle manifestazioni anti green pass

Più letti

Il sindaco di Milano, Beppe Sala, dopo non aver rilasciato sulla manifestazione anti green pass alcuna dichiarazione nelle ultime ore, ha parlato oggi delle responsabilità della politica davanti a certi eventi.

Sala: «Non sopporto chi strizza l’occhio»

«Come sempre. Purtroppo è così – ha dichiarato il sindaco intercettato fuori dalla Prefettura -. Per cui è chiaro che la politica ha una responsabilità, anche perché che lo dicano apertamente allora, quello che faccio fatica a sopportare è l’ambiguità, è appunto lo strizzare l’occhio».

Sala non cita esplicitamente Salvini, ma è chiaro che certe affermazioni siano riferite a lui. «Se uno la pensa in maniera diversa – ha aggiunto -, che lo dica. Io come la penso lo dico, a dicembre ho partecipato a una campagna per la vaccinazione, quindi molto prima».

Nonostante il riferimento lasci poco spazio all’immaginazione cerca di evitare lo scontro politico. «Ripeto – ha ancora aggiunto -, voglio evitare polemiche però voglio richiamare anche i miei colleghi politici alla loro responsabilità».

E su Bernardo…

C’è tempo anche per una battuta sullo sfidante Luca Bernardo, da alcuni giorni al centro delle polemiche per la sua abitudine di portare la pistola in ospedale. «Ho deciso di non commentare – ha concluso Sala -. L’ho promesso ai milanesi di non cercare polemiche, per cui decideranno gli elettori milanesi dove sta la verità. Rimane il fatto che l’ho imparato sulla mia pelle, chi fa politica vive in una casa con le pareti di vetro quindi la trasparenza deve essere totale»-

In breve

Giornate Europee del Patrimonio, a Milano al Cenacolo con un solo euro

Oggi e domenica tornano le GEP – Giornate Europee del Patrimonio (European Heritage Days), la più estesa e partecipata...