17.4 C
Milano
17. 05. 2021 13:10

Sala ricorda Formentini: «Era una persona con un’umanità straordinaria»

Sala è stato il primo a presentarsi alla camera ardente dell'ex sindaco: il suo ricordo

Più letti

Il sindaco Sala è stato il primo a recarsi questa mattina alla camera ardente dell’ex sindaco Marco Formentini allestita a Palazzo Marino. «Era una persona con un’umanità straordinaria, con un percorso politico sempre alla ricerca di portare avanti delle idee e dei cambiamenti, la sua umanità e la sua vera passione sono i motivi per cui Milano lo ricorderà con riconoscenza. E lo dico senza retorica», ha voluto così il primo cittadino ricordare il suo ex collega che amministrò la città dal 1993 al 1997.

Il ricordo. «Lui era un gentiluomo, era simpatico, io l’ho sentito quasi fino alla fine e sono molto contento perché i figli mi hanno detto di quanto mi stimava e la cosa era ricambiata – ha aggiunto Sala -. Per quanto riguarda la possibilità di intitolargli una via della città c’è questa regola dei 10 anni che devono passare dalla morte di una persona. È una regola abbastanza rigida per tutti noi e credo che da ex sindaco anche lui avrebbe voluto far rispettare le regole, però certamente la mia opinione è che è senz’altro meritevole di questo. Troveremo una formula per ricordarlo».

In breve

Milano, una nuova manifestazione per la “Palestina libera”: «Israele minaccia per l’umanità»

Le violenze nei territori della striscia di Gaza continuano. Così ieri a Milano è andata in scena una nuova...