6 C
Milano
15. 01. 2021 15:45

Scalo Milano, l’oultlet tende la mano ai suoi negozi: niente affitti fino a giugno 2021

Scalo Milano taglia i canoni per altri sei mesi a tutti i suoi negozi partner

Più letti

Campagna d’odio contro Silvia Romano: la procura di Milano archivia le indagini

L'indagine sulla campagna di odio contro Silvia Romano, la cooperante rapita in Kenya e rilasciata lo scorso 9 maggio...

Milano, licei occupati. L’asssemblea degli studenti: «La DAD non può essere scuola»

Nella giornata di oggi gli studenti del liceo scientifico e linguistico Severi-Correnti hanno simbolicamente occupato il cortile della scuola....

Chi apre? I ristoranti riaccendono le insegne: oggi la “rivolta” di “IO APRO 1501”

Com’è ormai consuetudine nell’era digitale, tutto è nato sui social. In pochi giorni un tam tam che si è...

Scalo Milano taglia gli affitti. L’outlet alle porte del capoluogo lombardo interviene dopo la recrudescenza autunnale dell’emergenza sanitaria che ha coinvolto moda, ristorazione, intrattenimento. In particolare, Scalo Milano Outlet & More ha deciso di prorogare lo scudo economico per i suoi partner annunciando l’estensione della moratoria dei canoni di locazione fissi per i primi due trimestri del nuovo anno, ovvero fino a giugno 2021.

Partner. L’operazione già posta in essere in occasione della prima riapertura di maggio rinnova ai brand partner le condizioni straordinarie che consentono loro di progettare al meglio il rilancio potendo contare su maggiori risorse.

Gli azionisti di concerto con l’amministratore delegato e la direzione hanno dunque deciso di estendere l’annullamento del canone fisso di locazione fino a giugno 2021 applicando una percentuale sul volume d’affari al fine di determinare il nuovo canone. Grazie a questo intervento i brand partner miglioreranno i loro flussi di cassa ed avranno maggior respiro in quanto il pagamento del canone di locazione variabile avverrà trimestralmente postergato.

«La nostra visione di outlet si basa su un rapporto sinergico e di fiducia con i nostri brand partner ed è stata premiata recentemente anche da altre realtà che sono entrate a far parte di Scalo Milano – ha spiegato Davide Lardera, Amministratore Delegato di Scalo Milano Outlet & More – L’estensione di questo provvedimento punta a dare nuovo ossigeno ai nostri brand partner perché possano programmare con maggiore serenità il primo semestre del 2021. Questa decisione testimonia, inoltre, il senso di visione dei nostri azionisti e la loro volontà di rendere Scalo Milano un modello performante e vincente».

Sicurezza. Il team di Scalo Milano ha lavorato e continuerà a lavorare all’attuazione di misure in materia di sicurezza e tutela della salute ben oltre i livelli di garanzia imposti dai provvedimenti delle autorità. Obiettivo: accogliere visitatori e collaboratori dei partner in totale sicurezza.

In breve

DAD, non è ancora finita: gli studenti occupano altri licei a Milano

La protesta degli studenti contro la DAD non si placa. Dopo lo spiraglio aperto dalla sentenza del Tar dei...

Potrebbe interessarti