12 C
Milano
27. 10. 2020 01:10

A Segrate arriva la Ciclopolitana, la metro a due ruote

Alla scoperta di Segrate sulle due ruote: il curioso progetto della Ciclopolitana

Più letti

Alta tensione a Milano: sassi e petardi contro la Regione. Danni in corso Buenos Aires

Un fitto lancio di pietre, bottiglie e grossi petardi è stato attuato questa sera, dalle persone che stanno prendendo...

Milano, manifestazione contro il Dpcm: petardi e bottiglie contro i ghisa

Un centinaio di persone si è radunato poco fa in piazzale Loreto a Milano per manifestare contro il nuovo...

“Milano Resiste”, TvBoy torna con una nuova opera “anti-Covid”

L'artista TvBoy torna a "colpire" a Milano. Una sua nuova opera è comparsa a Ripa di Porta Ticinese vicino...

A Segrate nasce la Ciclopolitana. Che cos’è? Si tratta di sei piste ciclabili contraddistinte da fermate, colori e segnaletiche (come quelle di una metropolitana) realizzate con l’obiettivo di migliorare i collegamenti tra i principali quartieri della cittadina dell’hinterland.

Il progetto. «In attesa del prolungamento della linea M4 che arriverà fino a Segrate, abbiamo pensato di creare una sorta di metrò superficiale – spiega il sindaco di Segrate, Paolo Micheli – Ma al posto delle rotaie ci sono le piste ciclabili o brevi tratti su strade in Zona 30 e al posto dei treni ci sono le biciclette».

Proprio come se fosse una metropolitana ogni linea avrà un proprio colore e proporrà un percorso specifico della città. Ad esempio la linea verde unirà i parchi Europa, Centroparco e Alhambra, mentre quella viola andrà dal San Raffaele a Lavanderie passando per Milano 2.

ciclopolitana segrate
Una stazione della ciclopolitana

I percorsi sono stati studiati per raggiungere servizi e punti nevralgici dei quartieri di Segrate in modo sicuro, economico e sostenibile. Ogni tratto è dotato di segnaletica, in alcune parti in fase di completamento, che permetterà ai ciclisti di districarsi in maniera rapida e precisa tra le diverse zone di Segrate.

La Ciclopolitana, oltre ad essere un incentivo alla sostenibilità ambientale e alle due ruote, sarà anche uno strumento per promuovere il territorio. «Con la collaborazione dei segratesi si può pensare di aggiungere altre linee e fornire a visitatori, lavoratori e studenti una mappa fisica di tutti i collegamenti – aggiunge Micheli – Il fine sarebbe quello di sviluppare anche il turismo in bicicletta, installando cartelli informativi lungo i percorsi volti a segnalare edifici storici, parchi e attività commerciali presenti nella nostra città».

In breve

Coronavirus, colpito un altro volto noto dello spettacolo

Il noto conduttore Gerry Scotti si aggiunge alla lista dei contagiati a Milano. A dichiararlo direttamente lui tramite il...

Milano, manifestazione contro il Dpcm: petardi e bottiglie contro i ghisa

Un centinaio di persone si è radunato poco fa in piazzale Loreto a Milano per manifestare contro il nuovo Dpcm. Petardi e violenza. Un corteo si...

“Milano Resiste”, TvBoy torna con una nuova opera “anti-Covid”

L'artista TvBoy torna a "colpire" a Milano. Una sua nuova opera è comparsa a Ripa di Porta Ticinese vicino al ponte di ferro. "Milano resiste"....

Bollettino regionale, non si placa la pressione sugli ospedali: Milano, +960

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 3.570, di cui 124 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti (21.324 oggi) e positivi che...

Coronavirus, colpito un altro volto noto dello spettacolo

Il noto conduttore Gerry Scotti si aggiunge alla lista dei contagiati a Milano. A dichiararlo direttamente lui tramite il proprio profilo Instagram. Il post. «Volevo essere...

Potrebbe interessarti