15.8 C
Milano
06. 05. 2021 10:50

L’annuncio del sindaco: «Evitato lo sfratto della Sala Venezia»

Più letti

Sala Venezia è salva. Almeno per il prossimo anno. L’annuncio è del sindaco di Milano, Beppe Sala: «Con Prefettura, Questura e Demanio abbiamo trovato una via perlomeno per allontanare il rischio di uno sfratto immediato. Per almeno 12 mesi Sala Venezia rimarrà affidata alla gestione attuale e in questo periodo lavoreremo per trovare una soluzione definitiva che tuteli i diritti di tutti».

Petizione. Nei giorni scorsi migliaia di persone avevano firmato un appello online per salvare la storica balera nei locali del circolo dell’Associazione nazionale combattenti e reduci di via Cadamosto, sotto sfratto dall’8 aprile. Insieme alla petizione, era partita la campagna social #salviamolasalavenezia, luogo storico della città, dove gli anziani possono giocare a carte, ballare, bere un caffè, pranzare, cenare.

Futuro. Gli spazi, di proprietà del Viminale e dati in concessione, sono destinati a diventare archivio della Questura. Ma la proroga potrebbe far cambiare i piani.

In breve

Milano, voglia di prima casa: il Recovery spinge i mutui

Non c’è ancora l’effetto “rimbalzo” dopo le dichiarazioni di Mario Draghi relative alle misure a sostegno dei giovani che...