3.6 C
Milano
26. 01. 2021 06:03

«Siete entrati in contatto con un positivo», l’sms errato inviato dall’Ats milanese

A causa di un problema al sistema informatico, alcuni cittadini si son visti recapitare dall'Ats un sms in cui si avvisava dell'entrata in contatto con un positivo al coronavirus

Più letti

Il premier Conte rassegna le dimissioni: dobbiamo attenderci un Conte-Ter?

Il premier Conte domani mattina salirà al Quirinale per rassegnare le sue dimissioni. «E' convocato per domani mattina alle...

«Dimissioni», la richiesta dei manifestanti sotto Palazzo Lombardia: il video

«Dimissioni» è il grido che accomuna i numerosi cittadini milanesi presenti oggi per la protesta contro l'operato del Presidente...

Bollettino regionale, il tasso di positività torna a crescere: Milano, +132

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 1.484, di cui 59 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti...

Capita a tutti di sbagliare, ma quando giunge un messaggio imprevisto dall’Ats lo stato di agitazione sale a mille. Alcuni cittadini si sono visti recapitare un sms nei giorni scorsi in cui si avvisava di essere entrati in contatto con un caso di coronavirus.

La spiegazione dell’Ats. Il messaggio recapitato riportava scritto: «ATS Milano. Gentile Sig/Sig.ra lei risulta contatto di caso di Coronavirus. Le raccomandiamo di rimanere isolato al suo domicilio, limitare il contatto con i conviventi e misurare la febbre ogni giorno. Se è un operatore sanitario si attenga alle indicazioni della sua Azienda»,

Passato lo spavento iniziale, i destinatari hanno poi scoperto che si trattava di un errore informatico generato dal sistema dell’Ats stessa. Nella giornata successiva hanno così ricevuto un nuovo sms di rettifica dove l’azienda sanitaria si scusava per l’errore commesso.

In breve

L’Italia alle olimpiadi senza bandiera: il nostro Paese rischia la sospensione ai giochi di Tokyo

Il 27 gennaio il Comitato Olimpico Internazionale si riunirà a Tokyo e discuterà anche della posizione dell'Italia. Il tricolore...

Potrebbe interessarti