13 C
Milano
17. 10. 2021 20:50

Tamponi a Malpensa e Linate: ecco la decisione

In settimana verranno applicate nuove misure per prevenire i contagi sugli aeroporti di Malpensa e Linate: tutti i dettagli

Più letti

È arrivata la decisione per quanto riguarda i tamponi in aeroporto dopo che la scorsa settimana il ministro Speranza aveva deciso l’obbligo dei test per i vacanzieri rientranti da Spagna, Grecia, Croazia e Malta. Da giovedì si effettueranno i controlli direttamente negli spazi adibiti a Malpensa, mentre lo stesso non avverrà a Linate, dove gli spazi a disposizione sono limitati.

I controlli. Mentre a Fiumicino sono già arrivati i test rapidi, la Lombardia si sta organizzando attraverso i tamponi. Dovrebbero essere incrementati quotidianamente di circa 7.000 unità per far fronte ai nuovi rientri. Sono circa 5.000 al giorno i viaggiatori di ritorno da Spagna e Grecia che atterrano solo a Malpensa.

Ats. Da quando è scoccata l’ordinanza per i vacanzieri sono arrivate tra l’Ats milanese e del lodigiano circa 11.000 richieste di tamponi, delle quali ne sono state processate appena 1.000. «È chiaro che possono verificarsi ritardi nella prenotazione e nell’effettuazione», ha avvertito l’Ats rispondendo alle polemiche di alcuni vacanzieri. Al call center da oggi lavoreranno una ventina di operatori, richiamati anche dalle ferie. Le Asst lavorano per triplicare gli slot quotidiani per i tamponi “dal territorio“, arrivando a 2.200/2.300 entro mercoledì.

 

In breve

Riqualificazione del Palazzo del Ghiaccio Agorà: il progetto del Milano Bears va avanti

Il progetto di riqualificazione del Palazzo del Ghiaccio Agorà di via dei ciclamini, da parte dell’hockey Milano Bears, va...