24.9 C
Milano
17. 06. 2021 23:01

Il teatro Parenti contro il Dpcm. La regista Shammah: «Non siamo solo corpi»

Un Dpcm che non piace a molti: le dure parole dal Teatro Parenti

Più letti

Il nuovo Dpcm ha innescato le proteste anche del mondo dello spettacolo. Il Teatro Parenti di Milano si è esposto pubblicamente contro le restrizioni.

Rabbia. «A Parigi le regole sono rigidissime – ha scritto su Facebook Andrée Ruth Shammah, la regista anima del teatro Franco Parenti di Milano che ieri aveva organizzato una raccolta di firme per garantire l’apertura delle sale -, ma i teatri non chiudono. Idem in Germania. Si fa spettacolo alle 18,00 prima del coprifuoco. La stupidità e la cecità di questo provvedimento passeranno alla storia».

teatro parenti

Per la regista non è semplicemente una questione economica. «ll tema – ha spiegato – non sono i soldi, parlo per me che sono indebitata fino al collo, ma il rapporto di fiducia con gli spettatori e veder negata la necessità della nostra funzione. Non siamo solo corpi, come ha scritto Etty Hillesum: cosa avremo salvato se salviamo solo i nostri corpi?»

In breve

SwappaMi, a Milano il negozio in cui si paga con il baratto

A Milano nasce SwappaMi ed è un pò come fare un salto in un mondo antico: niente più soldi...