30 C
Milano
23. 07. 2021 22:05

Milano, alla scoperta della Torre dei Gorani con “Ghe pensi mi”

Penultima tappa di "Ghe pensi mi": continua il viaggio per scoprire e salvaguardare il bene comune milanese

Più letti

Ghe pensi mi” è un espressione in dialetto milanese usata per enfatizzare la proverbiale laboriosità meneghina, quella innata spinta a farsi avanti e a mettersi in gioco direttamente per risolvere un problema. Continua così la stagione di partecipazione civica patrocinata dal Comune ,che ha portato in queste ultime settimane decine di milanesi a conoscere gli angoli nascosti di Milano e a godere delle sue aree verdi.

Penultima tappa. In questi mesi grazie alla collaborazione tra RetakeMilano da Vedere e Fondazione Maurizio Fragiacomo, i volontari hanno accompagnato i milanesi alla riscoperta di alcuni luoghi nascosti situati nei Municipi cittadini

ghe pensi mi

L’appuntamento dell’ avventura odierna di “Ghe pensi mi”  è iniziato alle ore 9,30 in via Brisa. Da qui è partito il  tour storico artistico alla scoperta della Torre dei Gorani. Come consueto, dopo la passeggiata alla scoperta di questa piccola perla di Milano, i volontari ed i partecipanti hanno ripulito alcune aree della zona. Insomma come sempre non è stata solo una semplice avventura culturale, ma anche un’operazione di salvaguardia del bene comune milanese.

In breve

Milano: animali domestici seppelliti insieme ai padroni

È tutto vero, a Milano le ceneri di cani, gatti e animali domestici in generale, potranno essere tumulate nella...