9.7 C
Milano
26. 10. 2021 23:54

Tragedia del Mottarone: non si esclude l’errore umano

Proseguono le indagini per accertare le cause del tragico incidente

Più letti

Il crollo della funivia Stresa-Mottarone ha provocato domenica scorsa la morte di 14 persone. L’unico superstite dell’incidente è Eitan, il piccolo di 5 anni ricoverato al momento a Torino. Per fortuna secondo gli ultimi esami il bambino non ha subito danni al cervello e  al tronco encefalico: i medici hanno così avviato le operazioni di risveglio.

Mottarone, proseguono le indagini

La procura di Verbania ha per il momento sequestrato i video di sorveglianza della funivia. Ci vorranno alcuni giorni per visionarli e ricostruire con maggiore precisione l’accaduto.

«C’è anche l’errore umano tra le ipotesi – spiega la procuratrice Olimpia Bossi -. L’ipotesi della “forchetta” fa parte degli accertamenti da fare. Dal video non si vede. La “forchetta” è un meccanismo che fa parte del sistema di blocco e sblocco della cabina e se sia stato inserito o meno dovrà essere accertato».

Il magistrato ha riferito anche che «il giorno prima dell’incidente c’è stato un blocco dell’impianto, si è fermata la funivia e c’è stato un intervento per rimetterla in funzione. Se questo sia collegato o meno con l’incidente ancora non lo sappiamo, così come non sappiamo se erano presenti all’interno della cabinovia delle persone».

In breve

“Missile a Salvini”, il giudice archivia: «Un elemento d’arredo»

Il giudice per le indagini preliminari Roberto Crepaldi ha archiviato, su richiesta del pubblico ministero, l'indagine avviata dalla Digos di...