11.9 C
Milano
22. 10. 2021 05:39

Un ex night club per senzatetto e quattro zampe

Più letti

Quasi 500 metri quadrati distribuiti su due piani, cui si aggiungono un ampio terrazzo di 90 metri quadrati e un grande giardino recintato. È lo stabile confiscato nel 2010 alla criminalità organizzata in via Ripamonti 580, un ex night club (noto come Bizarre) che diventerà, già a partire dal prossimo inverno, luogo di accoglienza per i senzatetto con i loro amici a quattro zampe.

 

Dopo una sperimentazione portata avanti durante lo scorso piano freddo, quando la struttura è stata aperta da gennaio a maggio per offrire un servizio notturno a cinquanta persone senza dimora nei mesi più freddi, l’Amministrazione ha deciso con una delibera di destinare questa struttura in maniera permanente all’ospitalità di chi non ha una casa e vive per strada. E visto che lo stabile è circondato da un ampio giardino, l’accoglienza sarà dedicata in particolar modo ai senzatetto e ai loro animali d’affezione.

PROSSIMAMENTE • Il Comune lancerà entro settembre un avviso pubblico per reperire soggetti disponibili a co-progettare il servizio. Coloro che si candideranno – da soli o in forma di raggruppamento – dovranno avere esperienza nella relazione con i senza fissa dimora, ma anche competenze nella tutela dei diritti degli animali o nella gestione di parchi canili.

Per il mantenimento della struttura il Comune ha previsto un finanziamento di 584mila euro per una convenzione della durata di 27 mesi, a partire dall’ottobre 2019 e fino a dicembre 2021. L’ente che si aggiudicherà la gara dovrà poi mettere a disposizione un cofinanziamento pari ad almeno il 10% delle risorse investite dall’Amministrazione, che potranno servire per l’allestimento della struttura.

I PALETTI • Il centro, che avrà a disposizione cinquanta posti letto, dovrà rimanere aperto 24 ore su 24, per permettere agli ospiti di viverlo come una casa e di usufruire di percorsi di inclusione sociale che comprenderanno, laddove fosse possibile, l’accesso a tirocini, borse lavoro e tutto ciò che è necessario per l’avviamento all’autonomia. La permanenza si intende temporanea (sei mesi prorogabili per altri sei) e subordinata all’adesione al progetto personalizzato di reinclusione.

Nella struttura sarà presente inoltre personale specializzato nella cura degli animali, ad esempio veterinari e istruttori cinofili.


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/mitomorrowoff

Articolo precedenteChi vuole un casello?
Articolo successivoRyanair, 48 ore di disagi

In breve

È tempo di derby d’Italia: chi perde è già fuori dalla lotta scudetto?

Sarà il pubblico, rispetto a una stagione fa, l'aspetto distintivo del derby d'Italia in programma domenica sera alle 20.45...