21.3 C
Milano
12. 05. 2021 19:10

Il nuovo vaccino “made in Milano” prodotto dalla Statale è pronto ad essere testato sugli animali

Continua la sperimentazione del vaccino "tutto milanese"

Più letti

Qualche settimana fa la bella notizia:l’Università Statale di Milano crea un vaccino anti-Covid tutto suo. A darne la notizia era stato Gianvincenzo Zuccotti, preside della facolta di Medicina, che affermava: «Stiamo per depositare il brevetto per il nostro vaccino contro il Covid».

La situazione. Dopo circa tre settimane si passa dalle parole ai fatti. La prossima settimana inizieranno i test sugli animali per verificare l’efficacia del nuovo vaccino anti-Covid realizzato dall’università milanese.

«Il brevetto lo abbiamo depositato qualche settimana fa – spiega Zuccotti -. La piattaforma di sviluppo che abbiamo impiegato per questo vaccino è diversa da tutte le altre, perchè usa un vettore mai usato finora contro il virus Sars-CoV-2. Si tratta di un vaccino che può essere prodotto in larga quantità e facilmente, e può essere conservato senza particolari problemi».

Tanto entusiasmo per i nuovi test, ma Zuccotti spera che gli sforzi non vadano sprecati come in passato, quando la facoltà fu tra le prime a lanciare il primo tampone salivare. «Il ministro della Salute francese ha reso un tampone salivare come il nostro gratuito per tutti – aveva ricordato Zuccotti qualche tempo fa -. Qui, nonostante la nostra attività documentata da tempo, nulla. Ed è un peccato perché in un momento in cui c’è bisogno di liberare personale per le vaccinazioni…»

In breve

Torre Milano, completata la struttura esterna del “grattacielo” della Maggiolina

La Torre Milano, l'edificio di 80 metri composto da 23 piani in via Stresa a Milano, è in fase...