27.1 C
Milano
17. 09. 2021 18:27

Variante Delta, Zangrillo: “Creare allarme è ingiustificato”

Zangrillo si scaglia contro quelli che definisce "catastrofisti"

Più letti

Alberto Zangrillo, primario di Anestesia e Rianimazione del San Raffaele, torna a parlare della pericolosità della variante Delta cercando di smorzare i toni e gli allarmismi delle ultime settimane.

Zangrillo: “I dati parlano chiaro”

Il virologo ha affidato il suo pensiero ad alcuni tweet. “Punto uno: creare allarme è ingiustificato. Punto secondo: la realtà clinica è questa. Punto terzo: il vaccino protegge – ha scritto Zangrillo -. Nell’ultima settimana 16 ingressi al pronto soccorso per Covid (1,4 per cento di tutto il ps)”.

Inoltre ha aggiunto analizzando i casi: “”15 erano non vaccinati, 1 vaccinato con una sola dose. Età media: 39 anni. Di questi dodici sono stati dimessi, 4 ricoverati non in terapia intensiva (0,4% di tutto il Pronto Soccorso) tutti non vaccinati. Età media: 54 anni”.

In un altro tweet Zangrillo ha voluto infine lanciare un messaggio ironico a tutti coloro che parlano della situazione epiedemiologica in qualità di pseudo esperti: “Ad un qualsiasi personaggio in cerca di autore è sufficiente parlare di una delle 24 lettere dell’alfabeto greco e si ritrova scienziato”.

In breve

Green Pass, Pregliasco: «Meglio l’obbligo vaccinale»

Mentre il green pass è stato esteso anche ai lavoratori del privato, c'è chi chiede misure più severe da...