albachiara
albachiara

«Respiri piano per non far rumore, ti addormenti di sera e ti risvegli col sole…»: il 70% di voi conoscerà questa strofa di Albachiara a memoria. Il restante 30%, probabilmente, ha tirato fuori anche gli accendini per creare atmosfera e ha cominciato a cantare a squarciagola. È impossibile resistere alle note di Albachiara, uno dei brani più amati di Vasco Rossi.

Ed è talmente in voga, ancora oggi, che non sembra possibile che sia appena entrato negli “anta”. Era il 25 maggio 1979 e usciva il disco 45 giri del rocker con uno dei suoi più grandi successi, sebbene in realtà la canzone esordì già il 30 aprile nell’album

Non siamo mica gli americani!. Proprio per il successo riscosso, il disco è stato in seguito ridistribuito con il titolo Albachiara. E, negli anni, diverse versioni dal vivo sono state pubblicate su altri album: Va bene, va bene così (1984), Fronte del palco (1990), Rewind (1999), Tracks (2002), Buoni o cattivi Live Anthology 04.05 (2005), Live Kom 011: The Complete Edition.

Come spiegato più di una volta dal Blasco, il brano si basa su una melodia composta da Massimo Riva, suo storico chitarrista e amico, che aveva trovato il giro di accordi perfetto. Tornato a casa, Vasco ha scritto di getto il testo di accompagnamento a quella musica, mentre la madre cucinava, ispirandosi a una ragazzina tredicenne che incontrava quotidianamente alla fermata della corriera di Zocca, una certa Giovanna, figlia del titolare del bar sotto casa.

Qualche anno dopo, nel 1983, Vasco trovò il coraggio di confessare alla ragazza di averlo ispirato. Lei in un primo momento non ci volle credere, poi si offese, lasciando il cantautore molto amareggiato.

Da questo episodio, il rocker ha raccontato di aver tratto l’ispirazione per scrivere un altro brano, Una canzone per te, uscito proprio nell’83 e contenuto nell’album Bollicine. Un verso della canzone recita «lei è troppo chiara e tu sei già troppo grande».

Ma la versione che in origine era stata pensata da Vasco era «Lei è un’Albachiara e tu sei già troppo grande», citando apertamente la canzone e riferendosi chiaramente a quei fatti. Spesso, quando esegue il brano dal vivo, canta proprio il verso originale. Albachiara è il must per eccellenza dei live di Vasco. Un successo che, dalla tournée del 1984 a oggi, chiude quasi sempre i suoi concerti.


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/