24.6 C
Milano
20. 05. 2022 22:52

Area B, in arrivo nuovi divieti, ma c’è l’escamotage “Move-In”

Il Consiglio Comunale raggiunge l'intesa sull'estensione dell'Area B ai diesel Euro 5, ma c'è un "trucchetto": si chiama Move-In

Più letti

Da sempre l’Area B, la grande ztl di Milano, è terreno di scontro tra le opposizioni di Palazzo Marino. Da ottobre secondo il nuovo regolamento del Piano Aria non sarà più possibile circolare neanche con i diesel Euro 5. Peccato che sia presente un escamotage dal nome “Move In“.

Area B, che cos’è Move-In?

Move-In è un’applicazione ideata dalla regione che permette la circolazione in Area B anche ai veicoli inquinanti, però ne limita il chilometraggio ad un tot all’anno. Proprio grazie a questo strumento pochi giorni fa si è raggiunta l’intesa sull’estensione della Ztl ai diesel Euro 5. Insomma, una vittoria a metà sia per la destra che per la sinistra di Palazzo Marino.

area b

«Avevamo chiesto di rinviare l’applicazione del divieto agli euro 5 diesel – ha dichiarato il consigliere comunale Alessandro Verre al Corriere -. L’amministrazione comunale ci ha detto di no dimostrandosi lontana dalle reali esigenze dei cittadini. Grazie alla nostra ostinazione porteremo se non altro a casa l’approvazione dell’utilizzo di Move-in, limitando così gli effetti della crociata anti-auto della sinistra».

Non è invece della stessa opinione il capogruppo dei Verdi Carlo Monguzzi: «Le auto diesel, come dicono tutti i tecnici, emettono gas pericolosi per la salute e quindi vanno messi fuori circolazione – ha ribadito -. Vietarli con Area B e contemporaneamente permetterne la circolazione con Move-in è assurdo perché il divieto viene totalmente vanificato».

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...