20.6 C
Milano
23. 06. 2021 04:40

Torna l’Aida alla Scala in forma di concerto con una modifica al terzo atto

Il Verdi ritrovato

Più letti

Alla Scala andrà in scena a partire dal 6 ottobre una delle opere più celebri di Giuseppe Verdi, l’Aida, con la direzione del Maestro Riccardo Chailly e un cast d’eccezione formato da Saioa Hernández (Aida), Anita Rachvelishvili (Amneris), Francesco Meli (Radames) e Luca Salsi (Amonasro).

Torna l’Aida alla Scala in forma di concerto con una modifica al terzo atto

La novità. Rappresentata sotto forma di concerto con il Coro diretto dal Maestro Bruno Casoni, l’opera potrà essere ascoltata per la prima volta con una versione rivisitata del terzo atto, alla luce della recente scoperta di una serie di scritti di Giuseppe Verdi non ritrovati nella partitura originale di fine Ottocento (rappresentata per la prima volta a Milano nel 1872), tuttavia effettivamente scritti dal compositore morto poi nel capoluogo lombardo nel gennaio 1901: nell’Archivio di Stato di Parma è attualmente custodita la scrittura originale dell’attacco del terzo atto presente nell’Aida, arricchito dalla presenza di un coro a quattro voci alla Palestrina, di cui esistenza Verdi parla in alcune lettere, ritrovate solo recentemente.

Hernandez ph Brescia e Amisano © Teatro alla Scala
Hernandez ph Brescia e Amisano © Teatro alla Scala

Servizi. Al pubblico verrà data la possibilità di prepararsi all’ascolto dell’opera, un’ora prima dell’inizio di ciascuna recita, con una conferenza introduttiva presso il Ridotto delle Gallerie tenuta dal Prof. Franco Pulcini, aperta a tutti i possessori del biglietto di ingresso. Per le consumazioni al bar è attivo il servizio esclusivamente nell’intervallo: per evitare assembramenti, ai possessori del biglietto verrò mandato un link di riferimento per la prenotazione online delle consumazioni aggiungendole al carrello della transazione.

Aida
Dal 6 al 19 ottobre
Teatro alla Scala
Via Filodrammatici 2, Milano
Biglietti: da 84 euro su teatroallascala.org

In breve

Corso Buenos Aires, sulle ciclabili si (ri)parte… con polemica

Si può considerare la più controversa realizzazione dell’amministrazione Sala, quella che ha suscitato più polemiche e che ha creato...