23.7 C
Milano
31. 07. 2021 20:46

Il Blue Note torna a far musica: la programmazione di settembre

Riapre il tempio del jazz milanese: tutti gli eventi in programma

Più letti

Il Blue Note Milano è pronto a ripartire: riapre le porte al suo pubblico con la consueta programmazione a partire da venerdì 4 settembre, riportando al quartiere Isola musica di alto livello e la sua proposta gastronomica raffinata.

Al via una nuova stagione a tempo di Jazz

La diciottesima stagione del Blue Note Milano è pronta a richiamare tutti gli affezionati del locale, con grandi ritorni in cartellone ma anche tante importanti novità in programma. Dopo 6 mesi di chiusura, la riapertura avverrà nel pieno rispetto delle norme anti-Covid: il locale è stato sanificato, la capienza ridotta e il distanziamento tra i tavoli garantito, per permettere a tutti di godersi in serenità l’atmosfera del club.

La programmazione di settembre

Qui di seguito tutti gli eventi che caratterizzeranno il Blue note per il prossimo mese:

    • Venerdì 4 e sabato 5 settembre: il James Taylor Quartet calcherà il palco del locale di via Borsieri con la sua miscela esplosiva di Soul, Funk, Acid Jazz, Spy Movies, R’n’B;
    • Domenica 6 settembre: il pubblico del locale potrà godersi la ricchezza di emozioni garantita dall’esibizione del noto sassofonista Claudio Fasoli Samadhi Quartet;
    • Martedì 8 settembre: il Blue Note Milano trasporterà di nuovo il suo pubblico in America per scoprire le radici del blues con la Chicago Blues Night;
    • Mercoledì 9 settembre :i Ridillo regaleranno un’iniezione di buonumore con la loro esibizione sul palco del Blue Note Milano;
    • Giovedì 10 settembre: Brick On Cellos, un particolare progetto che, grazie alle origini dei musicisti, sarà capace di costruire un mosaico sonoro fatto di culture e paesaggi;
    • Venerdì 11 settembre: il Max Ionata & Bebo Ferra Quartet suonerà per la prima volta sul palco del locale di via Borsieri;
    • Sabato 12 settembre: Vik and the Doctors of Jive, già amatissimi dal pubblico del locale e ormai diventati un appuntamento fisso;
    • Domenica 13 settembre: la serata sarà dedicata alla celebrazione dell’universo di John Coltrane, una delle icone assolute del jazz e della musica con Celebrate the Coltrane Sound;
    • Martedì 15 settembre: si festeggerà il compleanno del leggendario Ronnie Jones, uno dei cantanti e bluesman più versatili della scena europea;
    • Mercoledì 16 settembre: il Blue Note ospiterà un’artista trasversale, dalla vocalità duttile e sperimentale, John De Leo;
    • Giovedì 17, venerdì 18 e sabato 19 settembre: il locale di via Borsieri sarà dominato da Billy Cobham con il suo Tierra del Fuego Project;
    • Domenica 20 settembre: gli Alti & Bassi si esibiranno  con una raccolta del meglio dei loro 25 anni di carriera;
    • Martedì 22 settembre: il tempio del jazz milanese vola di nuovo in America per una seconda full immersion con la serata Celebrate New Orleans;
    • Giovedì 24, venerdì 25 e sabato 26 settembre: si esibiranno al jazz club di via Borsieri i Matt Bianco, una delle band più interessanti degli anni ’80, per tre date all’insegna dell’acid jazz;
    • Domenica 27 settembre: Stefano Bagnoli con il suo We Kids Trio, composto dai due giovani assi Giuseppe Vitale e Stefano Zambon;
    • Martedì 29 settembre:si chiude il mese con le sonorità dirompenti di Francesco Bearzatti Tinissima 4tet.

Blue Note Milano (New Orleans)
Blue Note Milano (New Orleans)

In breve

Olimpiadi, l’Italia ha una nuova freccia: Marcell Jacobs segna il record italiano nei 100 metri

Marcell Jacobs entra prepotentemente nella storia dell'atletica leggera italiana segnando un nuovo primato nazionale nei 100 metri alle Olimpiadi...