24.6 C
Milano
19. 05. 2022 00:08

A Milano il Festival Internazionale del Documentario Visioni dal Mondo

La settima edizione si terrà a Milano dal 16 al 19 settembre, Nick Broomfield l’ospite d’onore

Più letti

La settima edizione del Festival Internazionale del Documentario Visioni dal Mondo, l’appuntamento annuale con il cinema del reale in calendario a Milano, al Teatro Litta e al Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci, si terrà dal 16 al 19 settembre 2021. Confermata anche per quest’anno  la formula aperto al pubblico con ingresso gratuito, l’obiettivo è raggiungere un’audience ancora più ampia. Il Festival sarà fruibile anche sulla piattaforma ufficiale www.visionidalmondo.it.

Festival Internazionale del Documentario Visioni dal Mondo, tutto pronto a Milano 

La settima edizione del Festival Internazionale del Documentario Visioni dal Mondo vedrà in Nick Broomfield, noto regista inglese, l’ospite d’onore. Il regista è noto per la sua capacità di scavare nella vita degli artisti più famosi come nei documentari dedicati alle due icone della musica internazionale, Whitney Houston e Kurt Cobain. 

Confermata la guida artistica di Maurizio Nichetti 

Confermata per l’edizione 2021 a Maurizio Nichetti la Direzione Artistica. Cinzia Masòtina, advisory and coordination Visioni Incontra, coordinerà come per le passate edizioni la sezione business rivolta ai professionisti del settore che si terrà nei primi due giorni del Festival, giovedì 16 e venerdì 17 settembre. Visioni Incontra organizzerà sessioni di pitching di progetti che parteciperanno al concorso come miglior progetto documentario Visioni Incontra e ospiterà incontri one on one, panel e roundtable, riservati ai decision makers del settore, italiani e internazionali.

Il tema della settima edizione 

Smascherare il presente per costruire un futuro migliore è il tema della settima edizione. Fedele infatti alla sua mission, quella di raccontare il mondo d’oggi attraverso la memoria incancellabile del passato, Visioni dal Mondo 2021 si pone l’obiettivo di indagare e, in modo ancora più incisivo, smascherare il presente per immaginare e costruire un futuro migliore. Scrutare, esplorare per non fermarsi. «Un anno fa partecipavamo a questa presentazione con una promessa, quella di impegnarci a mantenere vivo il settore e in particolar modo il cinema del reale in un periodo molto difficile – ha sottolineato Francesco Bizzarri, ideatore e Presidente di Visioni dal Mondo –; l’incertezza era tanta, ma la cosa più importante, oggi, è poter esserci e vivere il Festival di nuovo insieme. Tutta l’industria – grazie ai registi, sceneggiatori, attori, ai produttori, ai tecnici, alle maestranze, alle istituzioni, alla loro tenacia e coraggio – ha resistito e, nonostante le difficoltà che questo anno ci ha messo di fronte, si è mossa verso un obiettivo comune». 

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...