MiAmOr Festival
MiAmOr Festival

A partire da giovedì tornerà, con la sua quinta edizione, il Milano Amateurs & Orchestra (MiAmOr) Festival, manifestazione musicale a carattere internazionale ospitata all’interno della suggestiva location della Palazzina Liberty, dove fino a domenica si alterneranno oltre duecento musicisti tra professionisti ed amatori.

Con il suo motto “dedicato ai musicisti per passione e per professione” il MiAmOr 2019 – ideato e prodotto dall’Associazione Musicale PianoLink – tornerà a proporre una ricca e prestigiosa programmazione di eventi che unirà ancora una volta le melodie provenienti di diversi stili e culture, in un unico e grande festival musicale. Nella Palazzina dedicata a Dario Fo e Franca Rame avranno la possibilità di esibirsi diversi musicisti suddivisi in vari livelli, dall’amatoriale al professionale.

Il festival ritroverà la pregiata partecipazione della PianoLink Philharmonic Orchestra, guidata dal Maestro Massimo Fiocchi Malaspina, tra le cui fila spicca il talento del violinista Shelagh Burns, proveniente dall’Orchestra Filarmonica della Scala.

Il MiAmOr 2019 partirà domani, alle 20.30, con il concerto dell’Orchestra Sinfonica dell’Assunta in Vigentino, l’Orchestra e Coro polifonico Carisch, l’Orchestra e Coro dell’Università Bicocca di Milano, tutti protagonisti milanesi uniti nell’esecuzione di importanti assoli da parte di professionisti provenienti dal Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Como. Per il programma completo di ogni serata visitare il sito ufficiale della manifestazione pianolink,it/miamormusicfestival.

Da giovedì fino al 9 giugno

Palazzina Liberty

Largo Marinai d’Italia, Milano

Biglietti: da 11,69 euro su eventbrite.it


www.mitomorrow.it