michele bravi
michele bravi

Dopo aver partecipato come ospite, nello scorso maggio, al live della collega e amica Chiara Galiazzo al Teatro Gerolamo, Michele Bravi torna ad esibirsi in concerto dopo l’incidente stradale che l’ha visto coinvolto lo scorso 22 novembre.

 

Inizialmente previsto come unico show, gli appuntamenti al Teatro San Babila sono diventati ben quattro, vista la grande richiesta di biglietti: domani, sabato e doppio live domenica.

La vicenda. Il vincitore della settima edizione di X Factor Italia è attualmente accusato di omicidio stradale per l’incidente avvenuto quasi un anno fa e, ad oggi, rimane in attesa di processo dopo la chiusura delle indagini dello scorso aprile.

A perdere la vita è stata una 58enne a bordo di una moto proveniente dal senso di marcia alle spalle del cantante, quest’ultimo alla guida di un’auto appartenente ad una società di car sharing. Con l’ipotesi di manovra azzardata, Bravi è stato rinviato a giudizio dalla Procura di Milano, con udienza preliminare fissata il prossimo 5 dicembre.

La rinascita. A quattro mesi dalla tragica notte dell’incidente, dopo mesi di silenzio, arrivò la prima testimonianza social di Bravi sul suo canale Instagram ufficiale attraverso una pagina bianca ed una frase di poche parole rivolta ai suoi fan: «Ciao, sto cercando di costruire piano piano la realtà. Vi voglio bene».

La rinascita sembra così partire dalla semplicità di un concerto intimo e delicato, solo per piano e voce, in cui l’anima artistica del cantante tenterà di ritrovare il contatto con il mondo circostante, varcando il confine della sua guerra contro i fantasmi del passato.
Da domani a domenica alle 20.30
Teatro San Babila
Corso Venezia 2/A, Milano
Biglietti: sold-out presso i canali ufficiali di vendita


www.mitomorrow.it