MITO SettembreMusica: questione di Flirt americani

Nella sua dodicesima edizione MITO SettembreMusica porta in scena il ritorno della grande musica classica con i protagonisti assoluti del suo panorama mondiale. In programma fino al 19 settembre, la rassegna musicale in questa stagione rimanda il suo principale focus al tema della danza, da sempre grande fonte di ispirazione per tutti i compositori. Domani pomeriggio ci sarà un grande omaggio alle sonorità classiche d’oltreoceano, grazie a Flirt americani, in scena al Dal Verme.

IL CONCERTO • Domani all’interno della Sala Grande del Teatro, saranno protagonisti l’Orchestra de I Pomeriggi Musicali, diretta per l’occasione dal maestro Alessandro Cadario, ed il pianista Zhang Zuo, musicista cinese pluripremiato in patria, conosciuto con il nome d’arte Zee Zee. In programma spiccano l’esecuzione della Sunset strip e delle Variazioni per orchestra da camera di Micheal Daugherty e George Gerswin, patrioti della musica classica statunitense. Non mancheranno in scaletta anche le interessanti contaminazioni jazz presenti nel Concerto in Sol per pianoforte e orchestra di Maurice Ravel e nella Sinfonietta di Francis Poulenc. Il concerto sarà preceduto da una breve introduzione di Gaia Varon.

Domani alle 17.00

Teatro Dal Verme

Via San Giovanni sul Muro 2, Milano

Biglietti: 5 euro su ticketone.it