1.6 C
Milano
05. 12. 2020 03:33

Movida Delivery, dall’aperitivo al panettone

Perché un delivery non si nega mai a nessuno: la selezione di Mi-Tomorrow

Più letti

Bollettino regionale, continua la discesa tra i reparti ospedalieri: Milano, +580

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 4.533, di cui 453 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti (42.276...

Il manifesto sul portone del sindaco. Sala: «Non do torto agli studenti»

Un manifesto rosso con scritto «A Natale regalate la scuola».  Ecco cosa si è trovato davanti casa sua questa...

Movida Delivery, dal maritozzo del maestro Massari all’aperitivo di qualità

Con i ristoranti chiusi, non resta che ordinare le prelibatezze offerte da Milano direttamente a casa. Ecco la selezione...

Con i ristoranti chiusi, non resta che ordinare le prelibatezze offerte da Milano direttamente a casa. Ecco la selezione di Mi-Tomorrow dei migliori delivery.

PANE E VINO (NOVELLO)

EGALITE’ • Arriva il Beaujolais Nouveau, uno dei prodotti francesi più caratteristici. Il vino novello viene proposto dalla boulangerie per l’asporto con tre abbinamenti originali per colazione, pranzo e aperitivo. A rendere più gustosa l’occasione è il Pain au Beaujolais, impastato con farina e vino. Egalitè resta aperto ogni giorno per garantire il servizio essenziale di produzione e vendita, esclusivamente da asporto, dei prodotti da forno, freschi e confezionati.

Via Melzo 22, Milano

Dal martedì al sabato dalle 8.00 alle 19.00

Domenica e lunedì dalle 8.00 alle 13.00

egalitemilano.it

@egalite_milano

CINQUE PANETTONI AL TOP

PECK • Nel Natale milanese irrompe il Panettone di Peck. L’alta gastronomia, a Milano dal 1883, presenta le sue cinque varianti del dolce simbolo del Natale, tra cui spicca una inedita limited edition Amarena, Limone e Mandorla. Le altre quattro creazioni della gamma sono “Gusto Classico”, “Pere e Cioccolato”, “Arancia, Ananas e Zenzero”, “Pistacchio, Caffè e Cioccolato Bianco”. I panettoni sono disponibili presso i tre negozi Peck o direttamente a casa propria con il servizio delivery.

Via Spadari 9, Milano

Via Salvini 3, Milano

Piazza Tre Torri, Milano

02.80.23.161
@peck_milano

PER UNA CENA GOURMET

LIBERTY • Anche il Liberty si aggiunge alla lista dei ristoranti gourmet che propongono il servizio a domicilio. Si possono scegliere due portate salate e un dessert al prezzo di 32 euro. Oppure basta scegliere i piatti preferiti: tagliolini al finocchietto, acciughe, uvetta e pinoli, parmigiana di melanzane incartata e anche tre varianti di pizza. Gli ordini possono essere effettuati entro le 16.00 con consegna il giorno stesso entro le 19.00. Il servizio è attivo a Milano e hinterland.

Viale Monte Grappa 6, Milano

Ordine minimo 50 euro

02.29.01.14.39

il-liberty.it

@illibertymilano

CICHETTI A DOMICILIO

TASCARO • Il primo bàcaro veneziano, in Porta Venezia, arriva direttamente a casa con i tipici cichéti e immancabili aperitivi (Spritz su tutti). Si va dalle sarde in saor, il baccalà mantecato, la sopressa e il formaggio Asiago. I tascari, invece, sono il tramezzino veneziano, un morbido bocconcino a mezza luna che viene farcito ad esempio con moscardini in umido, lingua e salsa verde o calamari al nero. Tra i vini non manca una selezione di Prosecchi di Valdobbiadene.

Via Sirtori 6, Milano

Tutti i giorni

02.47.70.16.82

iltascaro.com

@tascaro_milano

In breve

Dalla Bicocca un algoritmo per stabilire chi dovrà fare per primo il vaccino anti-Covid

Chi farà per primo il vaccino anti-Covid? A stabilirlo potrebbe essere un algoritmo capace di indicare nomi e cognomi...

Il manifesto sul portone del sindaco. Sala: «Non do torto agli studenti»

Un manifesto rosso con scritto «A Natale regalate la scuola».  Ecco cosa si è trovato davanti casa sua questa mattina il sindaco Sala, il...

Movida Delivery, dal maritozzo del maestro Massari all’aperitivo di qualità

Con i ristoranti chiusi, non resta che ordinare le prelibatezze offerte da Milano direttamente a casa. Ecco la selezione di Mi-Tomorrow dei migliori delivery. SAPORI...
00:03:19

Prosegue la protesta degli infermieri: «Non siamo eroi, ma chiediamo di più»

Questa mattina, davanti alla sede della Prefettura di Milano, si è riunito un piccolo gruppo di infermieri e sindacati con alcuni striscioni. «Ora rispetto...

Il futuro a Milano, il lettore Simone: «Un Natale difficile per chi ha una famiglia allargata»

Simone Raso 24 anni, studente Milanese da sempre «Sto studiando all’Università Statale scienze motorie, quest’anno ci alterniamo fra lezioni online e prove pratiche in presenza. Dover mantenere il distanziamento...

Potrebbe interessarti