nolo fringe festival
nolo fringe festival

Avrà inizio lunedì prossimo, 3 giugno, il Nolo Fringe Festival, manifestazione teatrale alla sua prima presenza milanese tra le vie di NoLo, quartiere posto a nord di piazzale Loreto, sempre più protagonista di interessanti manifestazioni culturali cittadine: in programma fino a domenica 9, sette spettacoli teatrali ospitati in spazi non adibiti abitualmente ad attività di intrattenimento.

Il festival di arti performative nato a Edimburgo nel 1947 approda per la prima volta a Milano grazie al lavoro del direttore artistico Davide Verazzani. «Quando ho partecipato al Fringe di Edimburgo cinque anni fa – rivela – mi sono accorto che questo Festival a Milano non esisteva, da qui ho pensato di metterlo in piedi».

Così nasce l’idea di far sorgere il tutto nel «quartiere milanese “esploso” negli ultimi 3/4 anni, in cui si è creato quell’humus creativo ed artistico vitale per la sua realizzazione, garantendo un’esperienza di socialità non solo come spettatori di un evento teatrale, ma anche di convivenza sociale nello stesso luogo».

Il Festival proporrà due spettacoli giornalieri per ognuno dei tre palchi presenti nei pubblici esercizi della zona (alle 20.00 e alle 21.30). «Abbiamo emesso una call internazionale» – ribadisce il direttore artistico – «ed abbiamo ricevuto con grande sorpresa oltre 170 proposte, poi portate a 7 compagnie, per questioni di budget e di tempo».

Per visionare il programma completo – con workshop, panel, incontri ed attività aperte ad artisti e pubblico – consultare il sito nolofringe.com. Tutte le manifestazioni di Nolo Fringe Festival sono ad ingresso gratuito, compatibilmente con la capienza massima di ogni locale,

Da lunedì 3 fino a domenica 9 giugno
Quartiere NoLo, Milano
Ingresso libero


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/