renzo arbore
renzo arbore

Prosegue il successo dell’Orchestra Italiana attualmente in tour in Italia, dopo un lungo itinerario mondiale, in compagnia del suo immancabile “capobanda” Renzo Arbore: la tappa milanese di domani sarà ospitata al Teatro degli Arcimboldi.

Con la seria infinita di concerti del Renzo Arbore e L’Orchestra Italiana, il noto cantautore foggiano – dalle 81 ammirevoli primavere alle spalle – è riuscito ad esportare in tutto il mondo, dagli Stati Uniti al Canada e dal Messico al Giappone, una serie di successi storici del repertorio musicale italiano, in particolare partenopeo, in grado di scatenare altalenanti emozioni al suono di Reginella, Luna Rossa, Anema e Core, Malafemmina, Maruzzella, Torna a Surrento e delle storiche sigle dei suoi programmi televisivi come Il materasso ed Il clarinetto.

Per la riuscita ottimale del suo show, volto al risalto della pura italianità nel mondo (indimenticabile il successo al Radio City Music Hall di New York nel 1993), Renzo Arbore non potrebbe fare a meno del talento dei suoi 15 musicisti in azione: tra questi spiccano le ammalianti voci di Gianni Conte (è d’obbligo citare la sua commovente versione di Dicitencello vuje) e dell’unica donna presente Barbara Buonaiuto, ma anche Giovanni Imparato, Gianluca Pica, Michele Montefusco, Peppe Sannino e la direzione orchestrale e pianoforte di Massimo Volpe.

Capitolo a parte meritano gli iconici mandolini napoletani posti nelle mani di Nunzio Reina, Salvatore Esposito e Salvatore della Vecchia.

Domani alle 21.00
Teatro degli Arcimboldi
Viale dell’Innovazione 20, Milano
Biglietti: da 40,30 euro su ticketone.it


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/