5.9 C
Milano
25. 04. 2024 06:56

Swipe Your Stage! La tecnologia incontra la classica

Dieci concerti al Conservatorio di Milano che permettono di diventare registi dello spettacolo: ecco come

Più letti

La musica classica non è mai stata così interattiva. Ed è tutto merito dell’innovativo progetto Swipe Your Stage!, ideato dalla Fondazione La Società dei Concerti con il contributo di Fondazione TIM tramite il bando Che lo spettacolo abbia, di nuovo, inizio!. Un’iniziativa che prende vita – da domani e fino a marzo 2023 – presso la Sala Verdi del Conservatorio di Milano.

In programma dieci concerti, durante i quali agli spettatori sarà offerto un tablet con cui potranno osservare più attentamente, e direttamente dal proprio posto, i musicisti. In sala saranno infatti posizionate quattro telecamere che facilitano il cambio di punto di vista ma anche la possibilità di esaminare più da vicino i singoli dettagli. E ancora, sempre sul tablet, sarà possibile visualizzare il programma del concerto, le note di sala e le biografie degli artisti. Lo spettatore diventa quindi regista, grazie a un nuovo metodo di fruizione indirizzato soprattutto ai giovani.

La Fondazione ha infatti invitato ai concerti gli studenti degli istituti scolastici lombardi che hanno aderito al progetto e che parteciperanno anche ad incontri con un musicologo e un visual artist. «Vogliamo creare nuove e suggestive modalità della fruizione della cultura dal vivo», ha spiegato Stefano Bruno Galli, Assessore all’Autonomia e Cultura di Regione Lombardia.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Primo live mercoledì alle 20.45
con Jeffrey Swann, pianoforte
Sala Verdi del Conservatorio di Milano
Via Conservatorio, 12
Biglietti: da 22,88 euro su vivaticket.it

In breve

FantaMunicipio #27: quanto ci fa bene l’associazionismo cittadino

Pranzi, musica, poesia, arte, intrattenimento, questionari, flash mob e murales: tutto all'insegna dell'associazionismo cittadino e delle comunità che popolano...