trappola per topi
trappola per topi

Lo spettacolo più replicato della storia del teatro mondiale sta per sbarcare al Teatro San Babila: da martedì a domenica infatti, il palco milanese nel cuore di Milano ospiterà Trappola per topi di Agatha Christie. Lo spettacolo ha debuttato nel 1952 a Londra ed è stato rappresentato per oltre cinquantacinque anni ininterrottamente, coinvolgendo quarantacinque Paesi diversi nel mondo, dimostrando come il genio creativo di Agatha Christie sia una forma d’arte senza tempo e senza confini.

L’autrice, infatti, con il suo stile coinvolgente, ricco di colpi di scena, intrighi, battute e ritmo, ha saputo rendere sempre attuali e immortali le sue opere. La versione italiana è diretta da Stefano Messina che ha deciso di ricreare l’atmosfera retrò del racconto e ha mantenuto l’ambientazione e la collocazione temporale invariate. Una vecchia casa inglese adattata a locanda è la location di quello che sarà un mix di suspense, thriller e comicità, accontentando il pubblico più disparato.

Nell’Inghilterra degli anni Cinquanta, nella locanda di Castel del Frate, ci soni i due giovani albergatori Mollie e Giles Ralston e cinque eccentrici clienti. Ben presto si ritroveranno isolati a causa della neve e scopriranno che tra loro c’è un assassino. A indagare sul caso arriverà ben presto il sergente Trotter della polizia di Scotland Yard.

Da martedì a domenica 17 febbraio alle 20.30

Teatro San Babila

C.so Venezia 2/A, Milano

Biglietti da 18 euro su teatrosanbabilamilano.it


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/