26.2 C
Milano
25. 07. 2024 11:09

L’ultimo tassello di Zerosettanta: «Noi distributori di emozioni»

Renato Zero chiude la trilogia Zerosettanta con Volume Uno: «Solo musica leggera? La melodia è l’urgenza di oggi»

Più letti

È con Zerosettanta – Volume Uno che volge al termine l’ultima trilogia di brani inediti (40) di Renato Zero, usciti a cadenza mensile come personale regalo di compleanno fatto a lui e al pubblico a tre mesi esatti dalle sue settanta candeline.

Tra le tredici tracce del disco, prodotto dallo stesso Zero, il primo singolo estratto si intitola C’è: «Qui emergono forme di amore contemplative e fra di loro in un certo modo imparentate – anticipa Zero – perché l’amore continua ad avere un codice unico di trasmissione con regole universali».

Con Amara Melodia, di cui verso “adesso smetto perché sei ferita” è vetrina di un’amara mancata considerazione da parte di mass media e radio: «Quando vieni da una stagione prolifica di talenti e cantautori e fatichi ad avere corrispettivo di confronto – rivela Zero – questo distacco ti crea imbarazzo, nonostante tutto continuerò a offrire la mia partecipazione e il mio talento. Parlo di melodia in particolare richiamando l’urgenza, da me mai trascurabile, di ricerca del valore assoluto della musica e dello stesso valore che essa rappresenta per ciascuno di noi. Noi artisti non siamo solo distributori di emozioni, ma anche risolutori involontari di problematiche importanti rispetto alla frivolezza che spesso ci viene accreditata».

In breve

Il Municipio 1 vince il FantaMunicipio 2024, il presidente Abdu: «Tuteliamo le identità dei singoli quartieri»

Il FantaMunicipio di Mi-Tomorrow di quest’anno ha visto trionfare il Municipio 1 guidato dal 2021 dal presidente Mattia Abdu...