2.3 C
Milano
29. 01. 2022 07:43

Sala: «Rivoluzione verde un dovere. Pnrr? Il rischio è non spendere i fondi»

La necessità è spendere 220 miliardi di euro entro il 2023

Più letti

Il sindaco di MilanoGiuseppe Sala, ha parlato all’evento online Green Talks Energia e Sostenibilità dell’indirizzo che intende dare alla città in tema di ambiente, con un significativo ricorso ai fondi derivanti dal Pnrr (Piano nazionale ripresa resilienza). «Se noi riusciremo a dimostrare che la rivoluzione verde si può fare a Milano faremo un grande servizio a tutto il Paese. Io lo sento come un dovere e una delle motivazioni forti per cui mi sono ricandidato è di poter dimostrare che si può e lo dobbiamo fare abbastanza in fretta».

Sala: «Un obbligo destinare fondi del Pnrr alle realtà locali»

«Il modello – prosegue Sala nelle parole riportate dall’Ansa è quello di una città più vivibile perché è più verde e perché ridà più centralità ai propri quartieri. Essere verdi non è un vezzo, ma è anche l’occasione per portare tanto lavoro e questo grazie al buon utilizzo dei fondi del Pnrr». A tal proposito la sfida del primo cittadino è capire come investire le possibilità economiche date dal nuovo piano. «Il rischio non è che i fondi non bastino ma che non riusciremo a spenderli tutti – afferma -. Dobbiamo investire 220 miliardi impegnando il tutto entro la fine del 2023, investirli con progetti allineati alle linee guida europee e garantire che il governo faccia le riforme richieste dall’Europa. Consegnare una parte significativa di questi fondi alle realtà locali è un obbligo».

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...