15.8 C
Milano
10. 05. 2021 06:34

Al carcere Beccaria il riscatto passa attraverso la musica

Al via il progetto Swimmer – Nuotare nel mondo delle emozioni: musica in veste educativa per i detenuti del Carcere minorile Beccaria

Più letti

Umanità e musica trovano spazio in Swimmer – Nuotare nel mondo delle emozioni, il nuovo progetto che a partire dal mese in corso prenderà il via all’interno del Carcere minorile Beccaria di Milano. Con il sostegno di Fondazione Cariplo e il Ministero della Giustizia, a dare idea al progetto c’è Franco Mussida, fondatore del CPM Music Institute.

In cosa si impegna il progetto?
«In collaborazione con Suoni Sonori, che coordina le attività musicali nel carcere, andremo ad operare per tutti i minori presenti in struttura coinvolgendo un’equipe di educatori e tecnici audio-video, offrendo un approccio educativo musicale come linguaggio non verbale».

Si spieghi.
«Faremo sentire ai giovani detenuti il patrimonio di emozioni racchiuso in migliaia di brani strumentali di diversi generi divisi per stati d’animo – dalla classica al jazz -, raccolti nell’audioteca CO2, una sperimentazione già collaudata con gli adulti».

Quali differenze pedagogiche avete riscontrato tra adulti e minori?
«L’uomo è spronato già in età infantile a mostrare abili doti intellettive, dimenticando spesso, quelle affettive e relazionali. Così ai più giovani non vengono insegnati i benefici dell’arte in tutte le sue forme: quello che ci impegniamo di fare noi è di restituire questo valore, cercando di colmare quelle lacune emotive di giovani in evidente difficoltà, dando nome alle loro emozioni attraverso la musica».

Non è la sua prima sperimentazione milanese.
«I primi laboratori di studio sulla coscienza emotiva musicale risalgono al 1988, anno in cui per la prima volta in Italia nel Carcere di San Vittore si videro formazioni corali e chitarre nelle celle. Dopo 35 anni di esperienza, considero questi luoghi simili a laboratori di Formula Uno, in cui tutto ciò che è emotivo si esaspera ed ha bisogno di essere compreso, gestito, governato».

In breve

Festa Inter, tifoso perde il treno e va a prostitute: accoltellato

Ieri è andato in scena una nuova festa per l'Inter scudettato. Tra i tifosi in festa a Milano anche...