La cultura pop è pronta ad invadere i padiglioni di Fieramilano, a Rho-Pero. Da venerdì a domenica, infatti, torna Cartoomics, il più importante appuntamento milanese dedicato al fumetto, al cinema, ai videogiochi e a tutto ciò che ruota attorno a questi meravigliosi universi. L’edizione dello scorso anno si era chiusa con numeri da record: 96mila visitatori in tre giorni, contando anche la “concorrenza” della manifestazione parallela Tempo di Libri, tenutasi negli stessi giorni. Tuttavia, l’andamento rispecchia la crescita di quest’industria.

Dare un’unica definizione alle varie forme di intrattenimento, ormai, è diventato sempre più difficile: perciò, da quest’anno, Cartoomics trasforma il suo slogan da “Movies, Comics & Games” in “Pop, Tech & Fun”, allargando il suo abbraccio: dalla cultura Pop del fumetto, dei giochi di ruolo e da tavolo, del cinema d’animazione (e non solo), dal Tech del gaming e delle nuove tecnologie anche al servizio del disegno, al Fun del divertimento di un grande contenitore pieno di cose belle e che ci piacciono. Il tutto senza dimenticare la parte professionale: per la prima volta, infatti, Cartoomics ha organizzato “Oltre le Nuvole”, una conferenza per sviscerare trend e dati di vendita, mettendo il fumetto in relazione con le altre forme d’arte affini come film e videogiochi.

La quarta edizione del premio Cartoomics Artists Award 2019 andrà a Ivo Milazzo che, insieme a Giancarlo Berardi, creò nel 1974 Ken Parker, un personaggio ancora amatissimo e che, come tutti i veri eroi, attraversa il tempo e le generazioni. Milazzo riceverà il premio e incontrerà i fan domenica alle 14.00. Tantissimi i fumettisti presenti con i propri editori, che annunceranno alcune delle novità primaverili più interessanti: tra gli stand da visitare, Bao Publishing con Capitan Artiglio, Feltrinelli Comics al suo primo Cartoomics, la Bonelli con tutti i suoi eroi pronti a prendere vita dalle mani degli artisti che li hanno ritratti in questi anni.

Anche il resto del parterre della manifestazione promette faville, cominciando alla grande con l’occasione unica di festeggiare i cinquant’anni del mitico Alan Ford e del Gruppo TNT insieme al loro ideatore, Max Bunker (al secolo Luciano Secchi). Sarà poi possibile avere un’anteprima della grande mostra Omaggio ad Alan Ford organizzata in collaborazione con il WOW – Spazio Fumetto e che aprirà i battenti dal 25 Maggio. Sempre in collaborazione con il Museo del Fumetto di Milano, inoltre, è la mostra Supereroi e radiazioni, che racconta lo sviluppo della scienza e dell’utilizzo medico delle radiazioni partendo da una base inedita e curiosa: quella del supereroe che, attraverso le radiazioni, acquisisce i propri superpoteri.

Topolino e Minni appaiono entrambi per la prima volta nel 1928, all’interno del famosissimo corto animato Steamboat Willie. Dopo Topolino, tocca anche alla sua storica fidanzata celebrare il 90esimo compleanno: per lei, Disney Italia ha pensato a un “Minni Saloon”, con sessioni di trucco insieme a make-up artist e masterclass di disegno tenute dallo sceneggiatore Roberto Gagnor e dal disegnatore Claudio Sciarrone che domani, alle 15.45, racconteranno tutti i retroscena del personaggio, dalla fase di scrittura per il suo utilizzo in una storia alla fase di disegno.

Cartoomics 2019

Fieramilano (Rho -Pero)
(Padiglioni 12, 16 e 20)

Da venerdì a domenica, dalle 9.30 alle 19.30

Biglietto individuale giornaliero: 14 euro (acquisto in cassa), 12 euro (online o in cassa con coupon)
Abbonamento per due giorni: 22 euro
Abbonamento per tre giorni: 26 euro
Gratuito per bambini da 0 a 6 anni

cartoomics.it

mitomorrow.it