20 C
Milano
04. 08. 2021 18:08

Dantedì: il 25 marzo primo giorno dedicato all’inizio del viaggio della Divina Commedia

Anche la Biblioteca degli Alberi partecipa alla giornata dedicata a Dante Alighieri, ma le iniziative di BAM sono solamente all’inizio

Più letti

È una data, quella di oggi, che gli studiosi individuano come inizio del viaggio ultraterreno della Divina Commedia. Per questo, proprio oggi, si celebra per la prima volta il Dantedì, la giornata dedicata a Dante Alighieri istituita dal Governo. E BAM – Biblioteca degli Alberi vi partecipa attraverso una lettura di Marco Martinelli, fondatore e regista della compagnia teatrale Teatro della Albe. Il regista analizza i primi versi della Commedia, accompagnando gli spettatori in una calzante analogia con il periodo che stiamo vivendo. Un messaggio di speranza e di energia che definisce i bisogni della natura umana: la ricerca della bellezza e di un’uscita dalla selva oscura.

 

 

Programma del Dantedì. BAM@HOME: La Primavera è un programma digitale ricco di appuntamenti botanici e contributi originali di artisti, partner e della sua green community, tutti disponibili sul sito bam.milano.it. Un modo per far sbocciare la primavera direttamente a casa grazie a tre sezioni ad essa dedicate sul sito: La Botanica di BAM, pillole verdi per conoscere la collezione del parco con le sue 22 foreste circolari, 100 specie, 500 alberi, 35.000 metri quadri di prato e 135.000 piante tra bulbi, bambù, piante aromatiche e acquatiche, arbusti, rampicanti e tappezzanti; BAMoment, sezione inaugurata da una meditazione guidata da Silvia Girardi di Casa Yoga, che mostra come accogliere la stagione primaverile, ma seguiranno anche lezioni di wellness, talk, reading e workshop, curati dai partner di BAM; La Green Community di BAM, una raccolta di pensieri, immagini e messaggi della green community. Tutti sono invitati a contribuire scrivendo a info@bam.milano.it o continuando il dialogo attraverso Facebook e Instagram con l’hashtag #WeAreBAM.

Dantedì
Dantedì

Per il Dantedì c’è anche il flashmob

Un flashmob per il Dantedì promosso dalla Società Dante Alighieri invita tutti, con #stoacasacondante, a leggere sul balcone il V Canto dell’Inferno della Divina Commedia, quello che racconta l’amore di Paolo e Francesca. L’Amore è un sentimento che aiuta a superare ogni male, persino quello oggi rappresentato dal Covid-19 e per questo oggi alle 18.00 si leggeranno i più celebri passi del poeta fiorentino. Hanno confermato la loro adesione molte città italiane ed estere e, tra gli altri, hanno dato loro testimonianze all’iniziativa lo scrittore Gianrico Carofiglio, il linguista Giulio Ferroni, il critico d’arte Claudio Strinati, il poeta Davide Rondoni. Ecco le due terzine da leggere: «Amor, ch’al cor gentil ratto s’apprende, prese costui de la bella persona che mi fu tolta; e ‘l modo ancor m’offende. Amor, ch’a nullo amato amar perdona, mi prese del costui piacer sì forte, che, come vedi, ancor non m’abbandona». 

In breve

Covid, 95 casi a Milano

Il bollettino di oggi del covid dice che in provincia di Milano sono 219 i nuovi casi, di cui...