everyday life
everyday life

Tutto da scoprire, tutto da sentire. Esce oggi l’ottavo album dei Coldplay, Everyday Life, della durata di 53 minuti e diviso in due parti: Sunrise e Sunset.

 

E, proprio in queste ore, la band di Chris Martin sta tenendo uno dei due concerti esclusivi in diretta streaming su YouTube dalla Giordania. Una scelta inedita, dettata dall’esigenza di rafforzare la doppia natura dell’album: dall’alba al tramonto, due anime della stessa penna e delle stesse voci.

Due occasioni per unire le culture orientali ed occidentali e mostrarsi attenti ai problemi della povertà del mondo, dei diritti umani e delle discriminazioni sociali e religiose. Un po’ di Italia nell’album, sia col produttore Davide Rossi che con alcune canzoni registrate in provincia di Livorno.

Un brano ha il titolo in arabo e riprende un famoso poema di un poeta iraniano, mentre Trouble in town vede la partecipazione nel coro dei bambini di una onlus in Sudafrica a cui andranno i ricavi del pezzo. Ma non finisce qui: questo viaggio musicale, infatti, è arricchito da parti di documentari, canzoni di cantanti pakistani e addirittura commenti di incontri di boxe.

La scritta in arabo sulla copertina è la traduzione del titolo, mentre una scritta più laterale sta per “peace and love”. Lunedì prossimo i Coldplay si esibiranno a Londra nel suggestivo scenario del Museo di storia naturale.

E, attenzione, non è da escludere che sia già l’ultima esibizione live, per molto tempo: «Ci prendiamo del tempo per il prossimo anno o due – la dichiarazione choc di Chris Martin – per capire come il nostro tour possa non solo essere sostenibile, ma come possa anche essere attivamente vantaggioso. Tutti noi dobbiamo trovare il modo migliore di fare il nostro lavoro».


www.mitomorrow.it