il principe e la sarta
il principe e la sarta

La nostra #Milanochelegge vi consiglia “Il principe e la sarta” e finisce con “Madrigale senza suono”, passando per “Tutti i racconti” e “Filologia dell’anfibio. Diario militare”.

 

Jen Wang, Il principe e la sarta, BAO Publishing (296 pagine, 21 euro)
Jen Wang è un’autrice giovane, ma dalla bravura conclamata. Le sue storie si fanno attendere: dopo aver pubblicato, nel 2014, In Real Life, torna in libreria con questa piccola e deliziosa storia: protagonista è un principino che ama vestirsi con abiti da donna e assume a corte una sartina affinché glieli cucia. Comprensione e accettazione dell’altro sono le parole chiave di questo volume. Non perdere la presentazione presso la Feltrinelli in Duomo Giovedì 26 Settembre dalle ore 18.30.

kurt vonnegut
kurt vonnegut

Kurt Vonnegut, Tutti i racconti, Bompiani (1000 pagine, 38 euro)
Un volume imperdibile per tutti gli amanti di Vonnegut, ma, soprattutto, per tutti gli amanti dei racconti scritti bene: in queste mille pagine sono raccolte le 98 short stories che lo scrittore americano scrisse tra il 1941 e il 2007, apparse su riviste, giornali, già pubblicate oppure ancora inedite. Una grande opera di recupero, divisa per tematiche, di un’ingente parte di produzione dello scrittore americano passata sempre un po’ in secondo piano

La filologia dell'anfibio
La filologia dell’anfibio

Michele Mari, Filologia dell’anfibio. Diario militare, Einaudi (296 pagine, 12 euro)
Torna in libreria un’opera dello scrittore milanese da veri completisti: il diario, ironico e maniacale, dell’esperienza di sei mesi che Michele Mari ha passato nei C.A.R., i Centri di Addestramento Reclute. Luoghi in cui lo sfascio del sistema culturale italiano era evidente e che viene qui raccontato nell’unico modo possibile: con l’occhio del filologo che si avvicina a una realtà aliena. Il volume è corredato da disegni dell’autore stesso.

 

Vincitore del Premio Campiello 2019
Madrigale senza suono
Madrigale senza suono

Andrea Tarabbia, Madrigale senza suono, Bollati Boringhieri (384 pagine, 16,50 euro)
Con l’espediente letterario ormai classico, quello del ritrovamento di un antico manoscritto, Dimostrando piena padronanza di stile e di tecnica, Andrea Tarabbia intreccia la storia di due geni della musica, vissuti in secoli diversi: il Principe Carlo Gesualdo da Venosa, autore, alla fine del Cinquecento, di famosi madrigali; e Igor Stravinskij che, nella finzione letteraria, commenta a margine proprio il testo di Gesualdo da Venosa, ritrovato per caso, appunto.


www.mitomorrow.it