È il momento dei #LibridaAsporto

Ad oggi le librerie hanno fatto 6251 invii ai loro clienti

#LibridaAsporto
#LibridaAsporto

In queste settimane non abbiamo mai mancato il nostro appuntamento con i consigli di lettura, eppure fare incetta di libri non è semplice in questi giorni di lockdown. L’editoria sta affrontando un durissimo calo delle vendite, questo perché è stato messo fuori uso l’ultimo anello della filiera, ovvero, il momento di incontro con il pubblico: librerie, fumetterie, fiere ed eventi. Le realtà indipendenti sono quelle più in sofferenza e per questo è nata l’iniziativa #LibridaAsporto un servizio che sostiene le librerie indipendenti e che vede librai ed editori fianco a fianco per contrastare i danni dovuti alle chiusure a causa del coronavirus.

 

 

#LibridaAsporto – l’iniziativa

Sono già 124 gli editori che si sono uniti al progetto, mentre le librerie aderenti in tutta Italia sono 674. Che se ne voglia dire, la lettura e la cultura rimangono beni di prima necessità.

Chi aderisce. NW Consulenza e Marketing Editoriale ha messo a disposizione delle librerie corrieri che preleveranno e consegneranno i libri senza spese di trasporto per le librerie e per il cliente. Acquistare libri è semplice, basta collegarsi al sito libridaasporto.it per consultare l’elenco delle librerie aderenti.

#LibridaAsporto
#LibridaAsporto

Chi ha aderito a Milano? Libreria Popolare di via Tadino, La Scatola Lilla, Libreria Il Trittico, SpazioB**K, CreativaMente, Libreria Zazà, Libreria Aleph, Libreria Mariclò, Libreria Tiritera, Libreria Punta Alla Luna, Libreria Linea d’Ombra, Libreria di Quartiere, Lapsus Caffè Libreria, Scaldasole Books, Oasi del Piccolo Lettore, Librisottocasa, Fiorifiaba, Anarres libreria-bistrot, Micamera Bookstore, Libreria del Convegno, La borsa del fumetto, Libreria Verso.