21.3 C
Milano
21. 06. 2021 05:19

#Milanodiserie: da Narcos a The New Pope

Tornano i nostri consigli con la rubrica #Milanodiserie

Più letti

Torna la nostra rubrica #Milanodiserie dedicata ai prodotti televisivi più interessanti: da Narcos a The New Pope

 

#Milanodiserie, quattro consigli: non hai ancora visto Narcos?

BIOGRAFICO


Titolo: Narcos
Creatori: Chris Brancato, Carlo Bernard e Doug Miro
Canale: Netflix
Data di uscita in Italia: 2015
Genere: gangaster

La serie statunitense-colombiana si è conclusa nel 2017 ma continua a far parlare di sé. Le tre stagioni raccontano la vera storia della diffusione della “coca” negli anni Ottanta, tra Stati Uniti ed Europa. Le prime due parti sono incentrate su uno dei narcotrafficanti più celebri e ricchi al mondo, Pablo Escobar.

Qui viene narrata la lotta delle autorità colombiane al “re della cocaina” e al cartello di Medellín, l’organizzazione criminale da lui fondata. La terza stagione invece ripercorre la lotta al Cartello di Cali guidato dai fratelli Gilberto e Miguel Rodríguez Orejuela.

Il regista nudo
Il regista nudo

DAL GIAPPONE

Titolo: Il regista nudo
Creatore: Masaharu Take
Canale: Netflix
Data di uscita in Italia: 2019
Genere: drammatico

Su Netflix è disponibile la prima stagione ma la serie è ancora in produzione. L’opera giapponese è sceneggiata sulla base del libro biografico Zenra kantoku – Muranishi Tōru den di Nobuhiro Motohashi. Siamo in Giappone, a Sapporo, negli anni ’80. Il protagonista è Tōru Muranishi, che si trova in un momento drammatico della sua vita, senza speranze per il futuro.

Ma dopo un fortuito incontro con Toshi, inizia a ragionare su un nuovo investimento: scopre il mondo del porno e decide di diventare regista di film per adulti, apportando così una vera e propria rivoluzione sessuale in GiapponeGiappone.

Amazing stories
Amazing stories

NOVITÀ

Titolo: Amazing stories
Creatori: Leah Fong, Richard Rayner, Jessica Sharzer e Don Handfield
Canale: Apple Tv+
Data di uscita in Italia: 6 marzo 2020
Genere: fantascienza

Grandi aspettative per la serie antologica che uscirà tra pochissimi giorni e verrà distribuita sulla piattaforma streaming di Apple. Dietro infatti c’è il nome di Steven Spielberg, che è produttore esecutivo, oltre che creatore dell’omonima serie tv andata in onda dal 1985, sulla quale si basa questa nuova uscita.

Tra gli showrunner ci sono Edward Kitsis e Adam Horowitz (Lost e Once Upon a Time). Sulla serie si è mantenuto il riserbo ma sarà probabilmente anche in questo caso un omaggio all’omonima rivista fantascientifica americana, di cui Spielberg era appassionato.

The new pope
The new pope

SEQUEL

Titolo: The New Pope
Creatore: Paolo Sorrentino
Canale: Sky AtlanticSky Atlantic, Now Tv
Data di uscita in Italia: gennaio 2020
Genere: drammatico

È il sequel di The Young Pope, la serie andata in onda su Sky Atlantic nel 2016 e inizialmente era stata annunciata come la sua seconda stagione. Tra gennaio e febbraio di quest’anno invece è stata trasmesso il nuovo prodotto ideato, diretto, scritto e sceneggiato da Paolo Sorrentino. Una serie internazionale, originaria di ItaliaItalia, Usa, Francia e Spagna.

È prodotta da Lorenzo Mieli e Mario Gianani per Wildside e co-prodotta da Haut et Court TV e Mediapro. Viene narrata la storia di un nuovo papa, ambientata sempre nella Città del Vaticano. Nel cast, a vestire i panni di Papa Pio XIII, ritorna Jude Law.

 

In breve

Fabrizio Corona, nuovi guai con la Polizia: denunciato per schiamazzi, non fa entrare gli agenti

Nuovo scontro con le forze dell'ordine per Fabrizio Corona. L'ex re dei paparazzi, nella notte tra venerdì e sabato, ha...