7 C
Milano
28. 11. 2021 15:25

Al Parenti un viaggio nel mondo onirico con “La banca dei sogni”

Uno spettacolo per indagare e scoprire cosa si cela dietro al mondo dei sogni: tutti pronti per il viaggio onirico del teatro Parenti

Più letti

La compagnia Domesticalchimia conferma la sua attitudine all’inchiesta e alla ricerca all’interno della nostra società. Un lavoro antropologico che con La banca dei sogni va ad indagare nel mondo onirico perché i nostri sogni possono essere un tramite per comprendere di più la realtà che ci circonda.

Viaggio nel mondo onirico al Parenti

Come già capitato in altri spettacoli della compagnia, anche stavolta il pubblico è protagonista della ricerca. In questo caso a essere intervistati sono stati i cittadini milanesi e dalle loro risposte nasce una drammaturgia che vede i sogni protagonisti e capaci di restituire, come uno specchio, un’immagine lucida e inedita della nostra società.

Attraverso i sogni, da quelli dei bambini a quelli degli adulti, le persone parlano delle loro paure, delle ansie della società contemporanea e affrontano il tema della morte, che pare lontano e intoccabile. In regia Francesca Merli che ha curato anche la drammaturgia insieme a Davide Pachera e Laura Serena.

Dove e quando

Mercoledì alle 19.45, giovedì alle 21.00, venerdì e sabato alle 19.45, domenica alle 16.15

Teatro Franco Parenti
Via Pier Lombardo 14, Milano

Biglietti: da 13,50 euro su teatrofrancoparenti.it

In breve

Tunnel di via Pontano: Milano, la ferrovia diventa spazio creativo per la street art

Milano ancora una volta lascia spazio alla street art, con il tunnel di via Pontano che diventa un laboratorio...