8.8 C
Milano
11. 04. 2021 06:45

Skyscraper, un eroe sospeso tra cielo e terra

Più letti

Protesta sul tetto del Cpr di via Corelli: tre migranti feriti

Una protesta è andata in scena nella serata di sabato presso il Centro di permanenza per i rimpatri (Cpr)...

In 300 assembrati per il video del rapper: in via Micene scoppia la guerriglia con la Polizia

Un gruppo di circa 300 ragazzi si è ritrovato per un video rap in via Micene, alla periferia di...

Bollettino regionale Covid: tasso di positività al 5,6%, intensive -4, ricoveri -193, decessi +81

I positivi al Covid-19 riscontrati nelle ultime 24 ore in Lombardia sono 2.974 con la percentuale tra tamponi eseguiti...

Al debutto negli Stati Uniti con un incasso stellare di più di 25 milioni di dollari, Skyscraper è pronto a conquistare anche il territorio italiano a partire da domani, giorno di esordio nelle sale cinematografiche.

TRAMA • Tutta la temerarietà di Will Sawyer, ex leader del Team di Recupero Ostaggi dell’FBI, viene messa nuovamente alla prova durante un incendio esploso in uno dei grattacieli più lussuosi della Cina, nell’affascinante skyline di Hong Kong. È proprio Sawyer a ricoprire il ruolo di garante della sicurezza dell’edificio, che vacilla a causa dell’improvviso scoppio delle fiamme. Parte così una corsa contro il tempo, in cerca di colpevoli e di eroi pronti a salvare gli innocenti rinchiusi all’interno del grattacielo, compresa la famiglia del protagonista. La sua esperienza da veterano di guerra americano rende la sua missione impossibile assolutamente imperdibile.

CAMBIO DI ROTTA • Skyscraper segna il debutto del regista e sceneggiatore statunitense Rawson Marshall Thurber nel genere action-movie nel suo classico sviluppo tutto a stelle e strisce. Cimentatosi precedentemente nelle pellicole più leggere come Palle al balzo (2004), The Mysteries of Pittsburgh (2008), Come ti spaccio la famiglia (2013) e Una spia e mezzo (2016), ora Rawson stupisce tutti con un lavoro da assiduo militante del genere, in cui non sembra mancare nulla per convincere gli appassionati della gamma cinematografica da togliere il fiato nella sua palpabile adrenalina.

L’EROE • Dwayne Johnson (alla sua seconda collaborazione con il regista americano, dopo il successo di Una spia e mezzo di due anni fa) ripercorre le celebri gesta dei suoi precedessori Bruce Willis, Tom Cruise, Steve McQueen e Paul Newman, contribuendo alla pellicola non solo attraverso il ruolo di assoluto protagonista, ma anche di co-produttore grazie all’investimento della sua società, la Seven Bucks Productions. Nel cast compaiono anche Pablo Schreiber, Neve Campbell, Roland Møller, Kevin Rankin e Paul McGillion.

Milena Sicuro

Origine: USA
Durata: 102 minuti
Regista: Rawson Marshall Thurber
Genere: azione

In breve

Anche Guido Bertolaso vaccinatore a domicilio

«Questa mattina Guido Bertolaso ha smesso i panni di coordinatore della campagna vaccinale in Lombardia e ha vestito quelli...