The Voice of Italy: chi vuoi che vinche?

The Voice
The Voice

In sette puntate di The Voice la padrona di casa (e qui anche autrice) Simona Ventura è tornata a “far battere la musica” su Raidue grazie ad una conduzione energica e vigorosa – suo marchio di fabbrica da sempre – rifocalizzando lo zoom sulla ricerca della voce più talentuosa, di chi possiede la qualità giusta per intraprendere la strada del successo… o di Sanremo, come proposto da Gigi D’Alessio nel conferire di diritto al vincitore la partecipazione tra i big della kermesse.

Gli ascolti hanno premiato l’impresa della Rai: dopo un inizio non facile, con tanta diffidenza sui nomi prescelti per i quattro coach, The Voice ha conquistato una media di oltre 2 milioni di telespettatori con percentuali di share che superano costantemente il 10-11% (ad eccezione dell’ultimo appuntamento di giovedì scorso), con un ritorno prepotente sui social e sulle piattaforme digitali, piazzando in tendenza diversi video delle performance.

Nel corso del cammino intrapreso dalle “blind” ai “knock out”, passando per le “battles”, la lista dei quattro finalisti – con età media che si aggira intorno ai 19 anni – ha preso finalmente forma: per ogni coach si sono proposte tre voci, ma solamente una ha avuto pieno accesso alla finalissima di stasera.

Il carismatico Morgan tenterà di conquistare la sua sesta vittoria come giudice – dopo Aram Quartet, Matteo Becucci, Marco Mengoni, Chiara Galiazzo e Michele Bravi del competitor X Factor Italia – questa volta con il diciottenne Diablo, il talento più apprezzato sui social ma con una visione musicale ancora da definire. La principessa del twerking italiano Elettra Lamborghini proporrà la punta di diamante del suo team, la ventiduenne bresciana Miriam Ayaba, nome d’arte nato dalla mescolanza multietnica molto vicina all’hip-hop più moderno.

Guè Pequeno ha scelto Brenda Carolina Lawrence per aggiudicarsi la vittoria, una corista di lunga esperienza nonostante i suoi 21 anni di età. Gigi D’Alessio potrà contare sul talento più giovane del programma, la sedicenne Carmen Pierri, vera promessa del soul e pop italiano. Appuntamento stasera – in diretta dagli studi di via Mecenate a Milano – con la finale di The Voice a partire dalle 21.20 su Raidue. Come sempre, hashtag ufficiale della serata #TVOI.

—–

«Abbiamo recuperato la fascia dei giovanissimi»

Ventura, The Voice of Italy segna il suo ritorno in Rai, ma anche a Milano.
«Vivo in questa città dal 1994 ed è stato molto bello poter tornare a lavorare qui, la mia città da venticinque anni, portando in palinsesto un programma così innovativo, in grado di entrare nel cuore di tante persone, per lo più giovani».

Come si spiega il successo multipiattaforma di questa edizione?
«Tanti ragazzi hanno seguito il programma, tra cui anche mia figlia che fa parte di questo target di pubblico (8-14 anni). Praticamente grazie a The Voice è tornata a vedere la televisione, perché prima non la guardava, presa solo da YouTube ed altre piattaforme digitali. Questo per noi è un segnale molto importante».


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here