18.9 C
Milano
18. 05. 2021 22:12

Zapping Cinema, la lotta al cancro sul grande schermo

Le migliori uscite cinematografiche selezionate da Mi-Tomorrow

Più letti

THE LEGEND OF THE STARDUST BROTHERS

Figlio del grande artista Osamu Tezuka, nel 1985 Macoto Tezka – ad appena 22 anni – segnò un nuovo capitolo nel mondo del cinema giapponese seppur non in modo istantaneo: parliamo di The Legend of Stardust Brothers, una commedia-musical irresistibile e innovatrice riscoperta solo qualche anno fa.

Il film racconta la storia di un losco magnate della musica che riunisce due aspiranti star: il ribelle Kan e il talentuoso Shingo, ribattezzati appunto “Stardust Brothers”. Accompagnati dalla loro fan numero uno, che sogna una carriera nel mondo della musica, il duo inizia la scalata verso il successo…

Una pellicola sperimentale e godibile, girata da un Macoto Tezka giovanissimo e ancora studente di cinema con alle spalle solo una serie di cortometraggi. Ispirato a Phantom of the Paradise e Rocky Horror Picture Show, The Legend of the Stardust Brothers ha come protagonisti alcuni dei musicisti più famosi del Giappone di quei tempi: parliamo di Kiyohiko Ozaki, ISSAY, Sunplaza Nakano e Hiroshi Takano. Senza dimenticare un giovanissimo Kiyoshi Kurosawa, uno dei più grandi cineasti contemporanei.

  • Data: da oggi
  • Paese: Giappone
  • Durata: 100 minuti
  • Piattaforma: Mubi
  • Regia: Macoto Tezuka
  • Genere: commedia/musical
  • Voto: 7

NONOSTANTE LA NEBBIA

Ultimo lungometraggio diretto da Goran Paskaljević, scomparso nel settembre del 2020, Nonostante la nebbia arriva il 21 marzo 2021 sulle piattaforme Prime Video, CGDigital, Itunes, Gplay, Rakuten e Chili, distribuito da 102 Distribution. Una data non casuale – è la Giornata internazionale per l’eliminazione della discriminazione razziale – per un film che può insegnare tanto nonostante qualche difetto trascurabile.

La pellicola racconta la storia di Paolo (Giorgio Tirabassi), ristorante romano, che una sera trova per la strada Mohammed, un bambino rannicchiato al freddo, decidendo di portarlo con sé a casa. Il piccolo è un rifugiato siriano che ha perso i genitori nel corso del viaggio verso l’Italia e il suo arrivo turba Valeria (Donatella Finocchiaro), la moglie di Paolo. Con il passare dei giorni, la donna sembra uscire lentamente dalla depressione in cui era caduta per la morte del figlio Marco, riaccendendo anche intimità e serenità dei coniugi.

Presentato in diversi festival internazionali, Nonostante la nebbia accende i riflettori sul tema dei minori non accompagnati che approdano sulle nostre coste e lo fa senza cadere in cliché retorici e stantii. Ottime le interpretazioni dei protagonisti.

  • Data: 21 marzo
  • Paese: Italia, Macedonia del Nord, Serbia
  • Durata: 89 minuti
  • Piattaforma: Vod
  • Regia: Goran Paskaljević
  • Genere: drammatico
  • Voto: 6,5

NAPOLISLAM

Ironia, antropologia e molto altro: Napolislam è un documentario con tante sfaccettature in grado di offrire una combinazione unica. Disponibile sulla piattaforma IWONDERFULL, l’opera di Ernesto Pagano vede protagonista Napoli, città con una forte identità spirituale dove c’è una delle comunità islamiche più grandi del Paese.

Ebbene: qui troviamo una forma di convivenza particolarissima, certo non priva di problemi, ma basata sulla tolleranza e sull’inclusività. Il lavoro del giornalista e arabista esplora questo mondo, questa unione che rintracciamo già nel titolo. La narrazione è tutt’altro che cupa, anzi, non mancano di certo momenti ironici e dialoghi spassosi, così come sono presenti eventi di stretta attualità come l’attentato di Parigi.

Il regista si sofferma sulla spaccatura che esiste tra la quotidianità dei protagonisti e ciò che accadeva nel circo mediatico. Pagano non prende posizione e si limita a fornire un ritratto inedito della città, andando a svelare anche qualche tratto di Napoli sconosciuto ai più, in particolare dei luoghi simbolo dell’integrazione sopra citata.

  • Data: già disponibile
  • Paese: Italia
  • Durata: 75 minuti
  • Piattaforma: IWONDERFULL
  • Regia: Ernesto Pagano
  • Genere: documentario
  • Voto: 6,5

L’AMICO DEL CUORE (OUR FRIEND)

I film sulla malattia negli ultimi anni sono stati tanti e con risultati spesso molto scarsi. Ricordiamo Babyteeth – presentato a Venezia 75 – e poco altro. Un’opera parzialmente in grado di tracciare un solco è L’amico del cuore (Our friend), diretto da Gabriela Cowperthwaite e con protagonisti Jason Segel, Dakota Johnson e Casey Affleck.

Basato su un articolo pubblicato da Matthew Teague su Esquire nel 2015, il lungometraggio racconta la straordinaria storia della famiglia Teague – il giornalista Matt (Casey Affleck), la sua vivace moglie Nicole (Dakota Johnson) e le loro due figlie piccole – e di come le loro vite siano sconvolte dalla straziante diagnosi di cancro terminale di Nicole.

Matt deve fare i conti con le responsabilità di capofamiglia e genitori, per questo il migliore amico della coppia Dane Faucheux (Jason Segel) si offre di dare una mano. L’amico del cuore merita attenzione per il suo intento di affrontare la realtà senza centralizzare la pietà e il dramma. La malattia non è un simbolo e Cowperthwaite alterna momenti divertenti e spensierati a sequenze molto forti.

  • Data: da oggi
  • Paese: Usa
  • Durata: 124 minuti
  • Piattaforma: Amazon Prime Video
  • Regia: Gabriela Cowperthwaite
  • Genere: drammatico
  • Voto: 7

 

In breve

Scuola, si riaccende la protesta: occupato il cortile del liceo Parini

Gli studenti tornano a protestare. Questa mattina alcuni studenti del liceo Parini a Milano hanno occupato il cortile dell'istituto...